5 consigli per tutelare il neonato dai germi

proteggere neonati germi

Per un neonato le infezioni determinate da alcuni microrganismi patogeni, assolutamente risolvibili per i soggetti adulti, possono rivelarsi assai pericolose, costringendoli anche a un ricovero ospedaliero. Questo è valido soprattutto nei primi tre mesi di vita. Scopriamo insieme quali sono i 5 consigli per tutelare il nostro neonato dai germi.

1 - Al bando baci e abbracci quando siete raffreddati!

Quando si è raffreddati o si è colpiti da un malanno stagionale, è opportuno evitare manifestazioni d’affetto eccessivamente espansive nei confronti del neonato: vi è un alto rischio, infatti, che venga trasmessa loro l’infezione. In linea generale poi, è raccomandabile lavarsi sempre le mani prima di toccare i lattanti, soprattutto se si è appena rientrati in casa.

2 - Evitate i centri commerciali e i luoghi affollati

Anche evitare di portare il neonato in locali particolarmente affollati (come, ad esempio, i centri commerciali o le strade trafficate) è una buona norma per evitare che il bebè sia esposto al contatto con i germi.

3 - Proteggere il neonato dai germi: occhio agli estranei!

È altrettanto importante evitare che il neonato venga toccato da estranei o da persone al di fuori del gruppo familiare di cui si ignorano le abitudini igieniche e le condizioni di salute. Se insistono e la cosa vi imbarazza, potrete dare la “colpa” al pediatra, sostenendo che è stato proprio lui a ordinarvelo.

4- Rispettare il calendario dei vaccini

Per contrastare in maniera significativa il rischio di infezioni e patologie a carico del neonato, è assolutamente necessario sottoporlo a tutte le vaccinazioni previste dal calendario sanitario nazionale.

5- Proteggete gli altri bambini

Se il vostro piccolo ha contratto un malanno, è opportuno evitare che entri in contatto con altri bimbi (ad esempio non portandolo al nido). Si tratta di una misura comportamentale assolutamente necessaria per tutelare il benessere dei più piccoli. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.