L'abbigliamento ideale per i bambini in Primavera

come vestire il bambino in primavera

Esci di casa per andare a fare una passeggiata e nella borsa hai: 

  • il cappello pesante se viene il vento
  • il cappello leggero se c’è troppo sole
  • la giacca a vento se dovesse alzarsi l’aria
  • lo smanicato se dovesse fare caldo, ma non abbastanza
  • una canottiera di riserva se il piccolo suda
  • la maglia pesante, metti caso che tutto quello che ho portato non dovesse bastare
  • ovviamente anche l’ombrello ché adesso c’è il sole ma tra mezz’ora chissà.

Vi ci ritrovate? Ogni anno la stessa storia. A differenza di quanto si crede è la Primavera la stagione più instabile dell’anno. Quindi come fare quando si esce col pargolo per non portarsi dietro un intero cambio di stagione?

Regola numero 1: in primavera vestirsi a cipolla

Far indossare ai bimbi una canottiera, una maglia leggera a maniche lunghe e una felpa, sempre leggera, è un buon inizio. Se, ad esempio, li porteremo al parco, noi staremo fermi a guardarli scorrazzare e loro si muoveranno, quindi vestirli troppo pesanti non è una scelta vincente. Nel caso si può portare un giubbetto sempre leggero per ripararli dall'aria nel caso abbiano sudato.

Cappellino e sciarpetta sempre a portata di mano!

Il cotone in primavera, alleato di ogni mamma

Il tessuto indicato è il cotone. I tessuti sintetici non lasciano traspirare il sudore e la pelle dei bimbi resta umida, con il rischio che prendano un colpo d’aria o fastidiose irritazioni. Si lava e si smacchia facilmente ed è semplice da stirare.

L’abbigliamento si sceglie in base al luogo in cui si va. Se andiamo al parco vestiamo i bimbi comodi, con abiti che possono rovinarsi, la libertà facilità molto le cose a loro e a noi.

Nel caso ci sia un neonato, tenere sempre sotto la carrozzina o il passeggino una copertina di emergenza.

Voi come fate? Avete consigli su come vestire i bambini nelle incerte giornate di Primavera?

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.