Assicuriamo la nostra tranquillità

assicuriamo-la-nostra-tranquillita

Giusto un anno fa in questo stesso periodo ero emozionata e infervorata dai preparativi per festeggiare il primo Natale tutti e tre insieme, mai avrei sospettato cosa ci stava preparando il destino. L’incertezza lavorativa e sanitaria di questa fase della nostra vita hanno fatto crescere in noi molte paure, ma per avere la certezza di non essere lasciate sole possiamo appoggiarci a società assicurative che con pacchetti personalizzati garantiscono supporto sanitario costante.

Come ci ha cambiati la pandemia

Abbiamo sicuramente sentito tutti parlare delle pandemie del passato, ma forse non pensavamo di viverne una noi stessi, magari come è capitato a me proprio nei primissimi anni di vita dei nostri bimbi, quelli che dovrebbero essere i più gioiosi ma anche se vogliamo problematici.

Soprattutto se si è alla prima gravidanza non si sa bene cosa aspettarsi e le paure sono tante. Solitamente le mamme hanno la possibilità di frequentare corsi o incontri di condivisione con specialisti, hanno accesso a servizi fondamentali come puericultrici, ostetriche o doule e all’occorrenza possono richiedere un consulto medico: tutte  cose che forse si davano per scontate, ma che nel momento in cui sono venute a mancare hanno pesato moltissimo sulla nostra tranquillità.

Pronto Soccorso, assistenza privata domiciliare o teleconsulto?

Ricordo che in pieno lockdown per un banale incidente domestico abbiamo dovuto fare i conti con un bel bernoccolo con tanto di ematoma. Il pediatra ovviamente irrintracciabile e il dilemma era: corsa al pronto soccorso e quindi rischio di contagio o assistenza privata domiciliare?

Non si tratta però sempre di eventi che sono incidenti e perciò imprevedibili, ma anche di momenti comuni e normali con i bambini, come ad esempio la febbre. Forse i pediatri pensano che la febbre possa arrivare solo dal lunedì al venerdì e mai nelle festività, ma quando non scende nemmeno con la tachipirina, che fare? Chi chiamare il sabato sera? Prima dell’emergenza sanitaria ci si poteva rivolgere alla guardia medica o al pronto soccorso, sebbene sia buona norma non intasarlo con situazioni gestibili da casa, ma in questo momento avere risposta telefonica tempestiva è impossibile e recarsi in ospedale sconsigliato a meno di emergenze gravi.

Non scordiamo poi l’importanza della prevenzione, che purtroppo viene penalizzata poiché la gran parte dei controlli non indispensabili sono sospesi per evitare sia assembramenti sia impiego di risorse mediche e macchinari preziosi per diagnosi e cura dei malati Covid. Tuttavia per fortuna o sfortuna la vita va avanti anche in pandemia e, ad esempio, i controlli pediatrici dei bambini vanno comunque eseguiti, sia per i piccoli sia perché tranquillizzano noi mamme confermandoci che stiamo facendo un buon lavoro e questo aumenta la nostra autostima; così come effettuare tutti i controlli ginecologici e di follow up fondamentali per la ripresa della nostra salute.

Avere la certezza di non essere abbandonate durante momenti sensibili come gravidanza, post parto, primi mesi di vita dei nostri piccoli ma anche dopo, e poter avere accesso ad assistenza sanitaria sia in regime di normali controlli, sia per diagnosi di magari patologie non gravi ma che per noi sono preoccupanti, è impagabile.

Sapere che non si è sole e che se si ha bisogno si può chiedere (e, soprattutto, avere) aiuto è una base solida di stabilità da cui partire per ricreare una normalità tutta nuova.

Crédit Agricole: assicurazione sanitaria Protezione Persona&Salute

Ultimamente le strutture sanitarie più organizzate hanno avviato la procedura di video consulto per garantire una certa copertura assistenziale ai pazienti, tuttavia anche in questo caso può esserci un tempo di attesa variabile così per ovviare a ciò e avere supporto anche in orari serali o in giorni festivi diverse società assicurative hanno preparato pacchetti ad hoc per venire incontro alle nostre esigenze.

Il punto di partenza però è scegliere la società giusta e che sia solida, come ad esempio Crédit Agricole, che in questo periodo di emergenza sanitaria propone Protezione Persona&Salute, un prodotto assicurativo modulabile in base alle nostre esigenze e disponibilità di spesa mensile che tutela l’intera famiglia garantendo ad esempio prescrizioni di ricette mediche e invio del farmaco entro 24 ore, oppure una consulenza nutrizionistica per avere una dieta personalizzata idonea alle nostre condizioni di salute (come gravidanza, diabete, ipotiroidismo).

Una donna grazie a questo prodotto può disporre non soltanto di tele/video consulto con specialisti ma anche di un network di oltre 4000 strutture e 38000 medici per avere prestazioni a prezzi agevolati e check up di prevenzione come pap test e mammografia: non dimentichiamo che grazie alla precoce scoperta del cancro al seno ora la speranza di sopravvivenza è altissima, e tutto ciò verrebbe meno se non si riuscisse ad avere accesso allo screening.

Crédit Agricole Assicurazioni non ha dimenticato nemmeno le donne nel loro periodo più sensibile, quello di gestanti o neo mamme. Personalizzando il prodotto si possono avere anche molti servizi aggiuntivi come l’invio al domicilio di un’ostetrica o di un ginecologo, magari si ha qualche preoccupazione e si è alla prima gravidanza ma non si vuole correre il rischio di recarsi in ospedale: spesso infatti basta una visita specialisti a sciogliere ogni dubbio e il ricovero non  è necessario. Inoltre, è possibile avere il rimborso per le spese sostenute per parto fisiologico o cesareo e delle visite che si effettuano durante quei 9 mesi magici.

E una volta che il bambino è nato? In questo caso è possibile avere a disposizione un pediatra sia in tele/video consulto sia per visite a domicilio (24/24, anche nei giorni festivi), l’assistenza di puericultrici e doule per problemi connessi alla gravidanza, e un supporto psicologico telefonico per i momenti di sconforto che sono normali in questa fase di passaggio della nostra vita.

Per tutte le mamme che intendono avere informazioni in più sui prodotti offerti da Crédit Agricole, è possibile seguire sulla pagina FB di FattoreMamma una live, programmata per il 10 dicembre, durante la quale un referente della società presenterà i pacchetti assicurativi e uno psicologo ci parlerà di come affrontare al meglio questo periodo così particolare.

Post in collaborazione con Crédit Agricole

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.