Bambini inappetenti in estate: come comportarsi?

bambini-inappetenti

In estate, si sa, il gran caldo riduce in maniera significativa l’appetito dei bambini. Per i genitori non è sempre facile decidere come comportarsi: è meglio assecondarli e far saltare loro i pasti o piuttosto convincerli a mangiare anche quando non ne hanno voglia? Di seguito vi forniamo un’utile guida per gestire al meglio l’alimentazione dei vostri bambini inappetenti in estate.

L’inappetenza estiva è un fenomeno del tutto naturale, che riguarda sia i grandi che i più piccini: il corpo, infatti, in questo periodo necessita di un apporto calorico inferiore per mantenere costante la temperatura corporea e, di conseguenza, il senso di fame diminuisce.

L’organismo dei bambini, diversamente da quello degli adulti, è dotato di un meccanismo di autoregolazione più efficace e performante: ciò significa che essi sono in grado di comprendere con maggiore facilità le reali esigenze del proprio corpo. Fermo restando che, in ogni caso, il piccolo deve essere regolarmente nutrito, è tuttavia opportuno che mamma e papà non si lascino prendere dall'ansia e dai timori.

La dieta estiva per bambini inappetenti

In virtù di queste considerazioni è importante che i genitori assicurino ai propri figli cibi genuini, leggeri, idratanti e ricchi di vitamine: in questo periodo il pesce è da preferire alla carne e andranno benissimo anche le uova, la verdura di stagione e i latticini.

Non bisogna far mancare loro, inoltre, insalate fresche a base di riso e di patate, in quanto riusciranno senz'altro a stuzzicare l’appetito dei vostri piccoli.

Acqua e succhi di frutta a volontà

Contestualmente è anche importante assicurarsi che i bambini bevano molta acqua, succhi o estratti di frutta, in quanto il gran caldo fa perdere loro una significativa quantità di liquidi e di sali minerali, che vanno necessariamente reintrodotti nell'organismo.

Per la merenda poi, sono assolutamente consigliati gli yogurt, la frutta fresca, il latte freddo con i cereali e i gelati, che sono nutrienti e molto graditi dai bambini. Assolutamente da evitare, invece, i cibi grassi e le fritture. 

3 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.