Bimbi sani: come dovrebbe essere la loro giornata ideale

giornata ideale bambino

Oggi giorno, sapere come debba essere strutturata la giornata perfetta di un bambino non è un gioco da ragazzi. Nell'era della tecnologia in cui viviamo, i nostri bambini rischiano di abbandonarsi ad attività sedentarie come i videogames, e l'ipnosi dei nuovi cellulari i quali assorbono la maggior parte della loro attenzione.

Bisogna quindi stare attenti ad educare i bambini con una giusta dose di attività sportiva, sonno, attività legate allo sviluppo delle capacità intellettive e, come è giusto che sia, anche concedergli spazio per lo svago e il relax. La domanda quindi sale spontanea: come suddividere queste attività nell'arco di una giornata?

La difficoltà di risposta deriva anche da uno stato confusionale a cui vengono sottoposti i genitori dai molti consigli non univoci. Generalmente è consigliabile farli dormire mediamente dieci ore al giorno, e farli svolgere attività sportiva almeno per un'ora al giorno. Anche la tv o i videogames non vanno usati per più di un ora e mezza al giorno. A questi dilemmi hanno risposto dei ricercatori canadesi che insieme a degli operatori sanitari e dei medici hanno stilato le giuste regole da seguire.

Le linee guida della giornata ideale del bambino

La Canadian Society for Exercise Physicology ha realizzato queste linee guida per mettere d'accordo le idee in merito, in riferimento a tutti i bambini e i ragazzi in una fascia d'età che va dai 5 ai 17 anni. Questo documento tiene conto in primis della salute del bambino e mostra come devono essere seguite ed inserite le attività nell'arco giornaliero. Se si seguono queste linee guida tutti i genitori possono dormire sonni tranquilli perché promuoveranno la crescita dei loro figli in maniera sana ed equilibrata.

Come andrebbe suddivisa la giornata del bambino

Il sonno ininterrotto del bambino deve essere compreso tra le 9 e le 11 ore a notte per i bambini tra i 5 e i 13 anni e invece dalle 8 alle 10 ore a notte per tutti coloro che si trovano tra i 14 e i 17 anni. Molto importante è anche cercare di andare a letto e svegliarsi sempre allo stesso orario per abituare il corpo e regolarizzare anche le funzioni metaboliche.

È importante praticare almeno 1 ora al giorno di sport, che sia moderata o intensa. Le attività sportive fisiche intense e di rinforzo muscolare vanno praticate 3 volte alla settimana in 3 giorni distinti e dedicare più ore durante la settimana ad attività fisica leggera. Non più di 2 ore al giorno saranno dedicate davanti alla TV o ai videogames.

L'importanza di un'alimentazione equilibrata

Malgrado queste linee guida ottime per la suddivisione delle attività di un bambino, va ricordato che l'alimentazione sana va a braccetto. Infatti è molto importante abituare i propri bambini ad un'alimentazione genuina, equilibrata, ricordandosi che loro sono sempre in una fase di crescita quindi non bisogna essere troppo restrittivi sulle quantità quanto sulla qualità del cibo e degli orari in cui li assumono.

Lascia un commento