Bambino di 9 anni offre tutti i suoi risparmi per ritrovare il suo peluche

bimbo-di-9-anni-offre-tutti-i-suoi-risparmi-per-ritrovare-il-suo-peluche

Durante in gita alla Reggia di Venaria con la famiglia, Gabriele, un bambino di 9 anni di Vicenza, ha perso il suo peluche preferito ed ha offerto, tramite varie pagine Facebook, una lauta ricompensa a chi lo avesse trovato e restituito.

La disavventura di Gabriele alla Reggia di Venaria Reale

Gabriele aveva visitato la Reggia di Venaria Reale insieme alla famiglia e stava attendendo, alla fermata dell’autobus il bus 11 che collega Venaria Reale a Torino, quando ha dimenticato il suo zainetto Timberland di colore blu che conteneva il peluche, sulla panchina della fermata.

Il peluche, che si chiama Popale, è un simpatico orsetto polare che gli venne regalato quando aveva appena 6 mesi e che nell’appello il bambino descrive come "il compagno di viaggio di sempre".

La richiesta di aiuto per ritrovare il suo peluche è stata pubblicata su uno dei molti gruppi Facebook che riuniscono le persone di un determinato luogo, "Sei di Venaria Reale Se...", ed anche in altri gruppi simili della zona dove ha dimenticato lo zainetto, offrendo una ricompensa di 200 Euro a chi lo avesse ritrovato, somma che rappresenta il totale di quanto Gabriele possiede all'interno del suo salvadanaio.

Il video della settimana

Le parole della mamma di Gabriele

Giulia, la mamma del bambino, ha pubblicato il post ed ha spiegato che tutti i bambini hanno avuto il loro "Popale" e che l’orsetto di peluche ha sempre accompagnato il suo bambino in tutti i viaggi fatti finora nel mondo ed anche a casa sua.

La famiglia dopo aver perduto lo zainetto si è rivolta a carabinieri e polizia, ma nonostante le ricerche effettuate il peluche non è stato ritrovato, rendendo il piccolo Gabriele inconsolabile. Da qui è partita l’idea di offrire una ricompensa in denaro a che lo avesse trovato e lo consegnasse al suo proprietario.

Per Gabriele, ha detto la mamma, il valore affettivo dell'orsetto Popale è grandissimo e per questo è disposto anche a rinunciare alla nuova Nintendo che si trovava all’interno dello zainetto insieme al peluche.

Giulia ha chiesto aiuto a tutti per ritrovarlo, aggiungendo che la richiesta potrebbe anche risultate eccessiva per qualcuno, rispetto a situazioni di maggiore difficoltà, ma ha anche aggiunto che spera tantissimo di poter salvare l’orsetto di peluche dall'abbandono oppure dall’immondizia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.