Capodanno con i bambini: i consigli per tutte le età

capodanno bambini

Le feste natalizie sono oramai alle porte, e si avvicina il tanto atteso (e per molte famiglie tanto temuto) festeggiamento di Capodanno. Cosa fare se in casa è da poco nata una nuova vita? La famiglia si dovrà dedicare unicamente ad essa oppure, con i dovuti accorgimenti, la festaiola Notte di San Silvestro potrà essere adeguatamente festeggiata? Ecco alcune semplici idee e consigli per mamme e papà, suddivise per fasce d'età dei bambini.

Capodanno con un bimbo di meno di 3 anni

Le esigenze di un bambino così piccolo sono specifiche e importanti, quindi sono assolutamente da evitare veglioni in ambienti chiassosi. In ogni caso sarà meglio evitare i locali affollati, le fredde piazze invernali stipate di persone e di rumori che spaventerebbero il bambino portandolo al pianto immediato. Meglio una festa raccolta, con qualche buon amico.

La cena potrà comunque esaltare il senso della festa con l'immancabile brindisi di mezzanotte, considerando però di proteggere da fonti di rumore il neonato, come i classici botti di mezzanotte. Riservate al piccolo una stanza, magari insonorizzando la culla ma facendo molto attenzione a lasciare al bimbo la possibilità di muoversi agevolmente.

Nel caso non vogliate trascorrere la serata con amici, nessuna paura: allestite una tavola ricca nei cibi e negli addobbi e concedetevi una serata romantica con il vostro partner in attesa del brindisi, ricordandovi che un anno nuovo inizia nel momento stesso in cui è iniziata anche una nuova vita, un'allegoria meravigliosa di gioia e felicità.

Consigli per i genitori di bimbi di 3-6 anni

Anche in questo caso è meglio considerare una festa in casa, concedendo al bambino di poter rimanere sveglio sin quando gli occhi non cedono. Potrà osare di attendere il brindisi o addormentarsi tra di voi, ma per motivi di sicurezza e di eccessivo rumore è ancora troppo presto per pensare a feste di piazza o locali rumorosi con musica ad alto volume. Nel caso rimanga sveglio non precludetegli il brindisi: una lattina di aranciata 'stappata' allo scoccare della mezzanotte o un succo di frutta lo farà sentire parte dei festeggiamenti di Capodanno!

Con un bimbo di oltre 6 anni il Capodanno ha meno limiti

In una fascia d'età superiore ai sei anni il bambino può rimanere al vostro fianco anche in grandi feste, veglie in piazza e cene importanti sino a notte fonda. La regole una volta all'anno possono essere infrante! Il bambino però, per evitare che si annoi, va però coinvolto: le piccole attenzioni a lui dedicate sono importanti per non farlo sentire estraneo quindi coinvolgetelo nel ballo, nella cena, nel festeggiamento puntando sempre e comunque sulla sicurezza, rimanendo non troppo vicini a punti in cui i fuochi d'artificio o i botti potrebbero causargli danni anche irreversibili al corpo e all'udito.

Il brindisi con lo spumante è sempre e comunque proibito: meglio una bibita gassata come strappo alla regola.

Voi mamme come passerete il vostro Capodanno con i bambini? Meglio una tradizionale cena a casa o attenderete l'attesa del nuovo anno in piazza con tutta la famiglia? Fatecelo sapere!

4 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.