Come dovrebbe essere progettata e decorata la stanza di uno studente?

come-dovrebbe-essere-progettata-e-decorata-la-stanza-di-uno-studente

Quando decidiamo di arredare una casa cerchiamo di attenerci più possibile a quelle che sono le nostre disponibilità certo ma anche le nostre esigenze ed i nostri gusti.

La casa si sa è l’ambiente intimo per eccellenza, passiamo la maggior parte del nostro tempo lì, nelle nostre stanze e nei nostri ambienti, basti pensare a questo determinato periodo legato alle costrizioni della pandemia.

Tuttavia uno degli ambienti a cui teniamo di più è quello dei nostri figli, specialmente in età adolescenziale e quindi negli anni in cui vive l’esperienza scolastica. Spesso e volentieri i ragazzi ‘adattano’ la stanza a quella che è la loro personalità ma anche alle esigenze di tutti i giorni, legate come abbiamo detto per esempio allo studio.

Importante però è anche l’aspetto della decorazione: molti dei nostri ragazzi si dilettano nel pitturare in prima persona le loro stanze o scelgono immagini ad effetto, magari stampe.

Immancabile la scrivania, tanti modelli per uno studio comodo e pratico.

Ma cosa deve avere una stanza per essere adatta ad uno studente? Senza dubbio è necessario un computer, entrato di diritto nella vita quotidiana degli studenti, si pensi alle aule di scuola per lo studio delle materie informatiche ma anche la nuova realtà della didattica a distanza.

Il personal computer richiedere ovviamente una scrivania, grande, comoda, spaziosa su cui poggiare tutto ciò che serve allo studio ed alla lettura.

Ne esistono ovviamente tanti modelli, anche di diverse forme, magari con scomparti e cassetti utilissimi per sistemare tutto l’occorrente scolastico. Alcune sono anche previste di lampada e portapenne, per avere tutto e subito a disposizione e non venire meno alla praticità e all’eleganza.

Sedie ergonomiche, la stessa comodità di quelle dei nostri uffici.

E le sedie? Se pensiamo a sedie ufficio di certo non sbagliamo: la qualità, la comodità e soprattutto l’affidabilità devono essere di alto livello proprio come se dovessimo arredare la nostra stanza di lavoro.

Quanto è importante la comodità? Ovviamente molto, basti pensare a quanto tempo siamo seduti e spesso in maniera sbagliata. Ecco allora che tra i tanti modelli di sedie ci sono quelli ergonomici, atti a migliorare la postura dei nostri ragazzi: diversi sono i colori da scegliere magari in riferimento alle pareti, in pelle, acciaio, materiali che evidenziano la grande affidabilità. Si può scegliere poi un modello statico oppure un modello che preveda le rotelle in modo da potersi spostare più rapidamente da un punto all’altro della stanza senza dover necessariamente alzarsi.

Scegliete allora con i vostri ragazzi l’arredamento giusto per loro.

Una stanza da studio che si rispetti non può non prevedere anche un mobile, magari un piccolo armadio, dove i nostri ragazzi possano tenere una sorta di archivio di tutte le loro materie con libri, appunti e quaderni.

La grandezza nemmeno a dirlo va in riferimento alle dimensioni della stanza ma allo stesso tempo non ne risente la qualità e la comodità: in diversi materiali e con diversi colori potranno ben figurare all’interno della stanza. Coraggio allora, scegliete insieme ai vostri ragazzi questi e tanti altri materiali che possono arredare la stanza, decorarla con le idee, i colori e le immagini giuste, fatta su misura a seconda dei loro gusti, della loro praticità e della loro comodità.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.