Come e con quali prodotti pulire i giocattoli dei bambini

I giocattoli, fedeli compagni d'avventure dei più piccini, vengono quotidianamente trascinati lungo i pavimenti di casa, abbracciati e messi in bocca anche dopo essere caduti a terra. Veicolo di germi e batteri, devono essere sempre puliti e perfettamente igienizzati al fine di evitare di esporre i bambini a svariate malattie. Un lavaggio sommario con acqua e sapone neutro, toglie l'unto e lo sporco dalle superfici. Tuttavia, per eliminare adeguatamente i germi annidati nelle insenature dei giocattoli, è possibile utilizzare delle sostanze naturali, atossiche e di uso comune che mantengono alta la sicurezza nei bimbi e risultano delicate anche sui materiali difficili da trattare (come legno e tessuti sintetici).

La pulizia dei giocattoli in plastica

La maggior parte dei giochi per i più piccini è realizzata in plastica più o meno morbida, in relazione all'età. Di piccole o grandi dimensioni, con o senza batterie, sono sempre soggetti a sporco e ad unto. Per evitare che diventino un pericoloso vettore di germi e batteri, devono essere continuamente puliti ed igienizzati. I giocattoli più piccoli (costruzioni oppure soldatini) possono essere lavati tranquillamente in lavastoviglie, con un cucchiaino di percarbonato di sodio e qualche goccia di detersivo neutro per i piatti. Quelli di dimensioni più grandi, invece, privi di adesivi e batterie, vanno puliti con acqua calda ed un detergente ecologico. Per raggiungere le parti più difficili e le insenature è possibile aiutarsi con un vecchio spazzolino da denti. Per una completa sanificazione si può ricorrere ad una soluzione a base di acqua ed aceto (50:50) da nebulizzare con uno spruzzino che non serve più. I giocattoli con batterie sono i più difficili da trattare, ma non impossibili. Per cui, dopo aver rimosso le pile, bisogna passare sulle superfici un panno inumidito con acqua calda e sapone, facendo attenzione a non toccare le parti meccaniche ed i fili. Per completare l'opera, dopo il risciacquo, utilizzare uno strofinaccio pulito, umettato con una soluzione di acqua ed aceto.

Pulire ed igienizzare i giocattoli in tessuto

Per eliminare la polvere dai peluche, basta una spazzola per panni. Successivamente, è sufficiente inserirli all'interno di un sacchetto gelo e riporli in freezer per una notte. Per togliere, invece, ogni tipo di sporco, è possibile inserirli in lavatrice all'interno di una federa per cuscini e procedere con un lavaggio delicato. Per igienizzare i tessuti, mescolare all'ammorbidente un cucchiaino di bicarbonato e di acido citrico. Per trattare i capelli delle bambole, basta un lavaggio con un sapone delicato, sciacquare abbondantemente con acqua tiepida ed asciugare al sole. I giocattoli in legno vanno puliti con un panno inumidito con dell'acqua tiepida e del detergente delicato. Per igienizzare, si può utilizzare la solita acqua ed aceto al 50:50, utile anche per smacchiare in profondità le copertine dei libri in tessuto.

Please follow and like us: