Cosa succede alla coppia dopo un figlio?

coppia

Come possa succedere io non lo so, ma succede ad ogni coppia, statene certe. Succede che l'arrivo dei figli vi ha trasformato in semplici coinquilini. Succede che tu e il tuo lui iniziate un percorso insieme, un percorso fatto di intimità, romanticismo, complicità e che poi, ad un certo punto, dopo che siete diventati genitori sempre stando insieme, vi ritrovate distanti e sconosciuti. All'improvviso.

Succede che tu sei arrabbiata con lui perché sembra non accorgersene, perché ve lo ritrovate accanto mentre russa beato mentre voi pensate a quanto siete cambiati e diversi da quelli che eravate. A quando vi siete incontrati per la prima volta, a quanto vi siete amati in modo folle e disperato, a quando la vostra vita andava su e giù dalle montagne russe delle emozioni. Voi vi arrabbiate per questo, pur sapendo che la colpa non è di nessuno, lui invece continua a russare.

Pensate a quando vi siete detti che i figli non vi avrebbero cambiati, che la vostra vita di coppia spericolata sarebbe restata tale anche in tre, o in quattro, o in cinque. Ripensate a quelle promesse e siete così arrabbiate per non essere riuscite a rispettarle che continuerete a piangere per tutta la notte.

Pensate che eravate bellissimi e complici, che ogni occasione era buona per passare del tempo da soli, che cercavate una l'approvazione dell'altro in continuazione. Pensavate che crescere insieme è faticoso, bello, ma faticoso. A tratti anche doloroso. Perché per strada avete perso la cura reciproca che avevate e si è spenta quella luce che vi faceva vedere l'altro senza difetti.

Avete smesso di parlare, prima parlavate di tutto, per ore, ma adesso ogni volta che ci provate c'è qualcuno che vi interrompe: per questo avete smesso. E invece di prendervi cura l'uno dell'altro, adesso avete i figli da curare che vi assorbono tutte le energie e vi lasciano stremati.

Non è che sia passato l'amore, quello c'è ancora, il problema è che non avete più il tempo di guardarvi negli occhi. E di toccarvi. Il problema è che avete una missione in comune, che pur facendovi camminare sullo stesso binario, non vi lascia il tempo di far incrociare le vostre strada, se non la sera tardi quando ormai le energie vi hanno del tutto abbandonati.

Un figlio non avvicina, né allontana, ma cambia le persone. E le coppie. E ci vuole tanta pazienza, tanto coraggio, molto spirito di sacrificio. Ci vuole di capire che l'equilibrio che prima poggiava su quattro gambe e due cuori ora si è spostato: di gambe ne ha sei, o otto, o dieci e di cuori tre, quattro, cinque. Per questo non può essere più come prima, perché gli equilibri sono cambiati, ma l'amore si è moltiplicato.

E anche se a volte sembra che ce ne sia di meno, non è così. È una nuova fase dell'amore, diversa da quella che abbiamo conosciuto, che non ci aspettavamo, ma che fa parte del cammino di ogni coppia. Si cresce, si cambia e ci si ama ancora, in un modo diverso che va conosciuto ed apprezzato a poco a poco.

Please follow and like us:
error

55 comments

  1. Klizia Sonoro 21 Giugno, 2016 at 13:50 Rispondi

    Non sono d accordo. ..io e mio marito nonostante un bimbo di nove mesi continuamo a parlare …a cercare di trovare il tempo di guardarci negli occhi…e con nostro figlio ci facciamo un mondo di risate… può succedere che si giri dall altro lato e russi ma magari xke la stanchezza quel giorno prende il sopravvento. …non dimentichiamoci mai che bisogna essere coppia oltre che genitori. ..:)

    • Simona Migliore 21 Giugno, 2016 at 14:27 Rispondi

      Hai ragione che ci facciamo tante risate io ne ho uno di 11mesi ma è altrettanto vero che essere coppia diventa almeno per me impossibile è veramente difficile…. Cambia tutto.. Ovviamente senza ribadire che nostro figlio è la cosa più bella mi sembra anche riduttivo dirlo… Ma per il resto non so boh….

    • Ambra Cuomo Caricato 21 Giugno, 2016 at 15:31 Rispondi

      Concordo.con Klizia Non ho mai pianto da sola. Mi sono sentita stanca ma anche molto capita e aiutata da mio marito…e l’arrivo del figlio non ha che aumentato e confermato ciò che di importante ci ha resi coppia,marito e moglie e poi genitori.
      I figli sono cartine al tornasole…purtroppo saltano le coppie che probabilmente anche prima del figlio non avevano basi così solide e profonde.

    • Ema Fra 21 Giugno, 2016 at 15:57 Rispondi

      Secondo me molto spesso si confonde l’essere coppia in quanto tali con l’essere coppia nel quotidiano prima che arrivi un figlio. Personalmente tra me e mio marito non è cambiato a livello di ‘amore” comprensione ecc ma per il.resto ai voglia che c’è stato un cambiamento e nn ci credo quando.le altre dicono che nn è cambiato nulla perché a mio avviso o fingono o hanno “figli bambole” … I primi mesi sono stati quelli.piu difficili dove nn avevo nemmeno.il.tempo di lavarmi i capelli e quando mio.marito era a lavoro spesso io nn mangiavo nemmeno perché se il.pupo dormiva io crollavo accanto a lui.. la stanchezza prendeva il.sopravvento su tutto. Ciò che ha fatto sì che superassimo questa fase è stato avere basi solide ma sono due cose diverse

    • Doriana Sacco 21 Giugno, 2016 at 23:50 Rispondi

      Aspettate che il bimbo cresca…incominci a camminare e parlare…poi altro che risate…nn riesci nemmeno a dirti ciao a volte…xche ti interrompono in continuazione…ovvio se l amore c’è resta…ma ci vuole tanta tanta pazienza…x fare un discorso o altro devi aspettare che dorma e magari che dorma in orari in cui tuo marito è in casa…

    • Doriana Sacco 21 Giugno, 2016 at 23:50 Rispondi

      Aspettate che il bimbo cresca…incominci a camminare e parlare…poi altro che risate…nn riesci nemmeno a dirti ciao a volte…xche ti interrompono in continuazione…ovvio se l amore c’è resta…ma ci vuole tanta tanta pazienza…x fare un discorso o altro devi aspettare che dorma e magari che dorma in orari in cui tuo marito è in casa…

    • Simona Migliore 22 Giugno, 2016 at 00:12 Rispondi

      La mia coppia non è in bilico ne adesso ne prima anzi le nostre basi solo più che solide.. Detto questo ho solo specificato che con l’arrivo di un meraviglioso figlio il rapporto inevitabilmente cambia… Anche solo se si vuole pensare al cambiamento che affronta la donna durante e dopo la gravidanza e questo è già tutto dire….. È chiaro che si affrontano le difficoltà e si va avanti ma onestamente alla famiglia del mulino bianco non ciò mai creduto … A mio parere..

    • Simona Migliore 22 Giugno, 2016 at 00:12 Rispondi

      La mia coppia non è in bilico ne adesso ne prima anzi le nostre basi solo più che solide.. Detto questo ho solo specificato che con l’arrivo di un meraviglioso figlio il rapporto inevitabilmente cambia… Anche solo se si vuole pensare al cambiamento che affronta la donna durante e dopo la gravidanza e questo è già tutto dire….. È chiaro che si affrontano le difficoltà e si va avanti ma onestamente alla famiglia del mulino bianco non ciò mai creduto … A mio parere..

    • Simona Migliore 22 Giugno, 2016 at 00:14 Rispondi

      La mia coppia non è assolutamente in procinto o saltata e il nostro rapporto andava benissimo prima e va benissimo adesso… Detto questo ho solo specificato che proprio essendo una coppia affiatata (senza illudermi) con l’arrivo di un meraviglioso figlio il rapporto inevitabilmente cambia anche solo per il cambiamento della donna che affronta durante una gravidanza….. Poi non essendo una coppia che certe cose le cercano altrove quando ci sono momenti particolari la cosa diventa ancora più impegnativa credo che tutto ciò sia normale e umano onestamente alla famiglia del Mulino Bianco non ciò mai creduto… A mio parere

    • Simona Migliore 22 Giugno, 2016 at 00:14 Rispondi

      La mia coppia non è assolutamente in procinto o saltata e il nostro rapporto andava benissimo prima e va benissimo adesso… Detto questo ho solo specificato che proprio essendo una coppia affiatata (senza illudermi) con l’arrivo di un meraviglioso figlio il rapporto inevitabilmente cambia anche solo per il cambiamento della donna che affronta durante una gravidanza….. Poi non essendo una coppia che certe cose le cercano altrove quando ci sono momenti particolari la cosa diventa ancora più impegnativa credo che tutto ciò sia normale e umano onestamente alla famiglia del Mulino Bianco non ciò mai creduto… A mio parere

  2. Ambra Cuomo Caricato 21 Giugno, 2016 at 15:32 Rispondi

    Concordo.con Klizia Non ho mai pianto da sola. Mi sono sentita stanca ma anche molto capita e aiutata da mio marito…e l’arrivo del figlio non ha che aumentato e confermato ciò che di importante ci ha resi coppia,marito e moglie e poi genitori.
    I figli sono cartine al tornasole…purtroppo saltano le coppie che probabilmente anche prima del figlio non avevano basi così solide e profonde.

  3. Laura Molly Stella Santaquilani 22 Giugno, 2016 at 00:04 Rispondi

    Non sono proprio daccordo con queste parole . le occasioni per stare in sieme e parlare ci sono basta sapersi organizzare è trovare il momento giusto anche ore tarde e con la stanchezza l’amore può tutto se lo vuole. Quelle sembrano parole di una coppia già in crisi prossimi alla separazione. Tristezza pura

  4. Laura Molly Stella Santaquilani 22 Giugno, 2016 at 00:04 Rispondi

    Non sono proprio daccordo con queste parole . le occasioni per stare in sieme e parlare ci sono basta sapersi organizzare è trovare il momento giusto anche ore tarde e con la stanchezza l’amore può tutto se lo vuole. Quelle sembrano parole di una coppia già in crisi prossimi alla separazione. Tristezza pura

  5. Thompson Frederick Edward 22 Giugno, 2016 at 09:54 Rispondi

    “Una sola madre naturale che è la gravidanza era non pianificata e ora ha una bambina. Il bambino è solo 1 mese e giorni di vita. La madre naturale si sente il suo bambino sarà meglio con un amorevole, premuroso, gentile e accettando famiglia adottiva, un paio di genitore unico di qualsiasi razza, di adottare questo bambino “contatto e-mail: (federickagency@ gmail. com) ha messo il bambino in adozione . Se qualcuno è interessato, si prega di contattare via e-mail. Il suo nome è Kate e io sono il suo avvocato. “(Federickagency @ gmail. com).
    Sir Edwards.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.