Cucina giocattolo con materiale di recupero

cucina-giocattolo-con-materiale-di-recupero

Se i nostri figli impazziscono per la cucina, perché non gliene costruiamo una a loro dimensione?

Questo giocattolo sempre di tendenza, che acquistato nuovo tocca cifre esorbitanti, si può facilmente realizzare in casa con semplice materiale di recupero quali legno e cartone.

Divertiamoci con il cartone : la cucinina giocattolo

La cucina in cartone è decisamente più semplice da costruire ma, logicamente, ha una vita più breve di quella in legno, per cui se il nostro provetto cuoco ha movenze da T-rex, meglio optare per quella di legno.

Ads by Yahoo

Per realizzarla in cartone, potete utilizzare qualsiasi scatolone che abbiate a casa, basta fare attenzione che non sia troppo piegato, altrimenti la cucina reggerà davvero poco. Potete anche fare un giro nei supermercati del vicinato per rimediare qualche bello scatolone king-size per fare la struttura portante e poi aggiungere più scatoline per il ripiano e gli armadietti.

Il video della settimana

Diamo nuova vita al legno : cucine giocattolo

Non c'è niente di meglio che usare vecchi mobili per creare qualcosa di nuovo, come un gioco (rispettando delle regole di sicurezza) o un mobiletto per i nostri bambini, come il lavandino su misura,

Ovviamente possiamo acquistare delle tavole in compensato e costruire una cucinina ex novo, ma se per caso avessimo un vecchio mobiletto o una scrivania in disuso, sarebbe perfetto. Si possono anche utilizzare dei pallet, debitamente trattati per lisciare il materiale e rimuovere eventuali schegge, l'ideale soprattutto se volete utilizzarla in giardino come mud kitchen.

Nel caso di una vecchia scrivania o di un vecchio comodino della nonna, non dovremo fare altro che procurarci della vernice, tendine e un porta-asciugamano per dare un tocco di stile.

Nel caso del tavolo, bisognerà montare eventualmente un'anta, facile da costruire, ma altrettanto facile da reperire sia da un vecchio mobile che da un falegname. Ora basterà inserire due cerniere in metallo per attaccare l'anta al ripiano. Prendiamo una tavola di compensato, tagliata a misura, per fare il ripiano inferiore della cucina.

Se vogliamo mettere alla prova la nostra abilità, possiamo utilizzare un'ulteriore anta che dovrà fungere da sportello del forno, quindi la dovremo collocare con la cerniera sul ripiano inferiore, ma ricordiamoci di inserire dei bloccanti in modo che, aprendosi, lo sportello non cada a "ghigliottina" sui piedi del nostro bambino. Per quanto riguarda il ripiano superiore, procuriamoci un recipiente in metallo con i bordi larghi che sarà il nostro lavandino.

Quindi tagliamo nel ripiano un foro a misura del recipiente stesso. Per i rubinetti possiamo utilizzarne di vecchi, oppure acquistarne uno a basso prezzo in un negozio per il fai da te. I fornelli possono essere anche semplicemente dipinti con dell'acrilico.

Ovviamente possiamo aggiungere altri accessori, questo sta al nostro tempo e alla nostra fantasia, ma in ogni caso il nostro bambino potrà sperimentare la sua creatività con un gioco ecologico ed economico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.