Cucito e cucina: in Finlandia maschi e femmine lo imparano a scuola dalla elementari

cucito-e-cucina-in-finlandia-maschi-e-femmine-lo-imparano-a-scuola-dalla-elementari

La Finlandia si conferma all’avanguardia nella parità dei sessi, le lezioni di economia domestica sono per tutti fin dalle elementari. Le nuove generazioni imparano così già da piccoli a non avere pregiudizi e superare gli stereotipi legati al genere.

L’economia domestica per superare i pregiudizi

Maschi e femmine in classe per stirare, cucire, pulire e piegare le lenzuola. I bambini finlandesi vanno a scuola per imparare a prendersi cura di se stessi e della casa. I corsi prevedono la partecipazione di tutti gli alunni, maschi e femmine senza alcuna distinzione.

In Finlandia queste lezioni erano previste dalle scuole medie, ma il Governo ha deciso di anticiparle alle elementari per migliorare i rapporti uomo/donna nelle nuove generazioni la società e stimolare un’equa ripartizione dei compiti all’interno delle famiglie.

Le prossime generazioni si divideranno perciò anche i doveri casalinghi senza alcun preconcetto con un enorme vantaggio per la società. Anche la Spagna ha adottato nel 2019 un approccio educativo molto simile. Un istituto superiore della Galizia ha introdotto lezioni di economia domestica per maschi e femmine per spingere i ragazzi ad una maggiore autonomia e stimolare il senso di responsabilità e partecipazione agli impegni quotidiani. L’esperimento ha ottenuto ottimi risultati e i ragazzi hanno manifestato una maggiore collaborazione nei confronti dei genitori oberati da attività dentro e fuori casa.

La situazione nel nostro Paese

Nel nostro Paese fino al 1963 il Ministero dell’Istruzione aveva istituito nella scuola media inferiore corsi di economia domestica per imparare a cucire e pulire. Le lezioni erano dedicate esclusivamente alle bambine allo scopo di formare casalinghe e massaie perfette.

Nel corso del tempo l’economia domestica si è trasformata in educazione tecnica, corso obbligatorio per entrambi i sessi e con una valenza culturale ben diversa.

Attualmente in molte scuole elementari del Paese ci sono piccole prove di gender equality. Gli alunni infatti a mensa spesso apparecchiano e sparecchiano per imparare ad essere collaborativi e partecipi delle fatiche domestiche e ci sono insegnanti che insegnano a cucire per realizzare lavoretti per la mamma e il papà. L’iniziativa perciò è ancora affidata a dirigenti scolastici e insegnanti che in molti casi, si impegnano per dare il proprio contributo allo sviluppo dell'autonomia dei bambini e alla crescita della società.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.