Come si diffondono le foto sui social? L'esperimento di una maestra

foto bambini social network

Una maestra inglese, Robyn Lillian, ha realizzato un semplice esperimento, anche grazie all'aiuto del web, per dimostrare ai propri alunni di 6 anni quali siano le potenzialità di internet e dei social network, e come queste non vadano sottovalutate.

Durante una lezione in cui la maestra di Bedfordshire, in UK, spiegava ai bambini i rischi che si corrono pubblicando contenuti su un social network, un bambino ha asserito che non è sempre vero: per esempio la foto di un sacchetto di mele non attirare l'attenzione del pubblico e quindi se la pubblichiamo non verrà condivisa.

Per far comprendere ai propri alunni le pericolosità di condividere foto sui social network, la maestra ha avuto l'idea di pubblicare davvero l'immagine di un sacchetto di mele sui social, chiedendo l'aiuto a tutti i suoi amici per dimostrare ai bambini che qualsiasi contenuto, anche quello più sottovalutato come la foto di un sacchetto di mele, può diffondersi rapidamente su un social, attraverso condivisioni e commenti.

A 48 ore dalla pubblicazione della foto, la risposta del web è stata molto esplicativa: le condivisioni erano ben 20mila, corredate da un numero elevatissimo di commenti. La maestra, incredibilmente sorpresa da tale risposta, ha mostrato dunque il risultato ai propri bambini, che non se l'aspettavano e ne sono rimasti molto sorpresi.

Le foto pubblicate sui social diventano di dominio pubblico

La maestra, che nel post originario aveva chiesto agli utenti di commentare con la località dalla quale provenivano, ha poi mostrato ai bambini una mappa che indicava tutti i Paesi che avevano visualizzato, condiviso e commentato la foto. Inoltre, Robyn Lillian ha letto ai bambini alcuni dei commenti presenti sul post, sia belli che brutti, per dimostrare come gli utenti del web si sentano in diritto di esprimere un proprio giudizio su ciò che non conoscono, e come questo possa ferire le persone.

La discussione con gli alunni è stata molto interessante, a detta della maestra: i bambini hanno infatti compreso che dal momento in cui si decide di condividere un qualsiasi contenuto sul web, esso diventa immediatamente di dominio pubblico. Tutto ciò ha permesso di comprendere ai bambini quanto sia importante soppesare la decisione di rendere pubblico un contenuto, soprattutto se personale, evitando di farlo con eccessiva leggerezza.

Voi mamme cosa ne pensate? Fate attenzione a cosa condividete sul web?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.