La famiglia Zapp: 17 anni in giro per il mondo

famiglia zapp

Chi di voi non ha mai sognato di lasciare tutto e partire per un viaggio alla scoperta del mondo? In molti abbiamo fantasticato su questo, ma poi gli impegni della vita e il costo che comporta non sempre ce lo permettono. La famiglia Zapp, invece, lo ha fatto veramente. Oggi, vi raccontiamo la coraggiosa storia di una famiglia argentina che spinta dal grande desiderio di conoscere il nostro pianeta ha intrapreso un viaggio progettato per sei mesi che in realtà dura da ormai 17 anni.

Famiglia Zapp, tutto ebbe inizio nel 2000

Herman e Candelaria, all’epoca due giovani ragazzi argentini, volevano viaggiare per il Sud America, visitando anche il Nord, sino ad arrivare in Alaska, il tutto con un’auto d’epoca, una Graham-Paige del 1928. Ma una volta arrivati in Ecuador si resero conto che i soldi non sarebbero bastati per proseguire il viaggio. Le alternative possibili erano due: vendere l’auto d’epoca o trovare un lavoretto che li consentisse di proseguire il viaggio. Candelaria ha la passione della pittura e durante il percorso che li aveva portati dall’Argentina all’Ecuador aveva dipinto i passaggi che osservava. Decisero di metterli in vendita per guadagnare qualcosa. Il successo fu tale che riuscirono a vendere tutti i dipinti e ad avere sufficiente denaro per continuare il cammino.

Il loro viaggio doveva durare solamente sei mesi, ma una volta arrivati in Alaska dopo tre anni, non smisero più di viaggiare e a oggi sono 17 anni che si spostano nei vari continenti.

Come hanno potuto sostenersi in tutti questi anni? Vivendo giorno per giorno e trovando dei lavoretti che potessero permetterli di arrivare alla prossima meta.

Famiglia Zapp, 17 anni on the road

In questo lungo periodo sono cambiate tantissime cose nella vita di Herman e Candelaria. Nel corso di questi 17 anni sono diventati genitori di 4 splendidi bimbi nati in varie parti del mondo: Stati Uniti, Argentina, Canada e Australia. Per guadagnare un po’ di soldi non devono più svolgere dei lavoretti, ora vivono dai guadagni del libro “Cattura il tuo sogno” che racconta i loro anni di vita on the road ed è diventato un best-seller nel loro Paese di origine.

E ora vorrebbero terminare il loro viaggio per il mondo e ritornare a vivere stabilmente proprio nella loro terra d’origine, l’Argentina. Questa coraggiosa avventura li ha donato un grande insegnamento che vogliono trasmettere ai loro figli: bisogna avere il coraggio di inseguire i propri sogni e soprattutto non avere paura dell’altro perché il mondo è pieno di persone generose e ospitali… E in 17 anni di viaggi loro ne hanno trovate veramente tante! 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.