Foto di classe ai tempi del coronavirus: il disegno di Francesco

foto-di-classe-ai-tempi-del-coronavirus-il-disegno-di-francesco

Un bambino di Torino ha realizzato la sua foto di classe alternativa, per ricordare i compagni di classe e gli insegnanti che sono ora lontani a causa del coronavirus.

Foto di classe alternativa: l’idea di Francesco, 9 anni

Torino, Francesco ha 9 anni e frequenta la scuola elementare Renato Sclarandi. Da più di due mesi non incontra i suoi compagni e le maestre se non online, attraverso la webcam, per partecipare alle videolezioni.

La mancanza della quotidianità fatta di banchi, lavagna (non più la vecchia lavagna nera in ardesia, ora solo la LIM) e giochi si fa sentire e Francesco, come tutti i bambini della sua età, non vede l’ora di tornare a scuola. La sua classe ha un ruolo importante, così come le insegnanti, e in mancanza di una foto che li ritragga al completo, il ragazzino ha deciso di impugnare la matita e realizzare un disegno che ritraesse ciascuno dei suoi compagni e le sue 5 maestre.

Quando Francesco ha mostrato alla mamma il foglio con il ritratto della classe al completo, Maria Rosaria ha da subito pensato che fosse da condividere con i genitori dei compagni. Ha così fatto una foto e l’ha inviata sul gruppo whatsapp e in brevissimo tempo sono arrivati messaggi di affetto e tanti complimenti. "Provate a riconoscervi" ha detto il bambino ai suoi compagni, che non devono aver fatto fatica a portare a termine il compito perché il disegno è molto accurato e fedele alle caratteristiche di ciascuno. Una dote, quella del disegno, che i genitori di Francesco hanno sempre incoraggiato e che oggi lo aiuta a sentirsi un po' più vicino ai suoi amici: tanti gli hanno subito detto che avrebbero stampato l'immagine per avere anche quest'anno una foto della classe riunita insieme.

Il messaggio della viceministra Ascani

Oggi il disegno raggiunge i nostri schermi grazie alla condivisione della viceministra all’Istruzione Anna Ascani che ha postato la foto sul suo profilo Facebook insieme a un messaggio rivolto direttamente al suo autore e a tutti i bambini. Un messaggio per mostrare riconoscenza verso la tenacia e la forza d’animo con cui anche i più piccoli stanno affrontando questa difficile situazione, ideando nuove risposte per esprimere la loro vicinanza e amicizia in un mondo fatto di norme di sicurezza e distanziamento sociale.

Francesco ha 9 anni, frequenta la scuola primaria a Torino.Ha disegnato tutta la sua classe e l’ha mandata ai suoi...

Publiée par Anna Ascani sur Dimanche 10 mai 2020
Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.