Francia, il mistero dei bambini nati senza braccia e senza mani

francia-il-mistero-dei-bambini-nati-senza-braccia-e-senza-mani

Da alcuni studi condotti in Francia sono emersi dei dati allarmanti: nelle regioni Loira Atlantica e Bretagna sono state registrate numerose nascite di bambini affetti da malformazioni.

Bambini senza braccia e senza mani: le indagini

Da un'indagine della Sanità pubblica francese è stata riscontrata la nascita di bambini senza braccia o senza mani nelle regioni Bretagna e Loira Atlantica. Nonostante gli studi condotti su questo fenomeno, non è stato possibile risalire alle cause effettive.

Si tratta di una malformazione congenita, nota come "agenesia trasversa degli arti superiori" e la sua manifestazione in questo caso non è di certo una coincidenza. Per questo motivo è stata messa in atto una vera e propria analisi per individuare i fattori scatenanti: in primo luogo è stata avviata un'indagine per individuare la storia delle madri, il lavoro, lo stile di vita e quale alimentazione è stata seguita durante il periodo della gestazione.

L'unico elemento in comune che è stato identificato è che tutti i genitori risiedevano in località rurali. Anche i servizi veterinari si sono azionati per stabilire la presenza di malformazioni negli animali ma finora non si è giunti a nessun esito.

Inoltre non si sono verificati incidenti in ambito industriale lungo le zone colpite e l'uso di pesticidi è stato sottoposto a controlli.

Bambini affetti da malformazione in Francia: cosa dicono gli esperti

L'agenesia trasversa degli arti superiori si manifesta durante la crescita del feto, precisamente tra il 24° e il 56° giorno dopo la fecondazione. Le cause possono dipendere da fattori genetici oppure farmacologici. Gli esperti sottolineano la necessità di un'analisi approfondita tra l'ambiente e le interazioni con i fattori di rischio e una volta stabilite le cause più probabili sarebbe opportuno portare avanti le indagini analizzando a fondo le abitudini delle madri al fine di determinare tutti quei prodotti che potrebbero rivelarsi pericolosi. Al giorno d'oggi però l'indagine è stata interrotta: l'esperto Bertrand Gagnière spiega che le ricerche porteranno solo a risultati superflui per la mancanza di una teoria specifica e questo andrà a ridurre drasticamente le probabilità di individuare la causa reale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.