Il figlio del vicino è sempre più verde

il-figlio-del-vicino-e-sempre-piu-verde

Il figlio del vicino è sempre più verde perché dorme di più. E il pannolino lo toglie prima e poi il cinese lo mastica già a tre anni e mezzo.

È più verde perché non piange mai, perché durante l'allattamento non ha dato problemi anzi, si è attaccato subito "come se fosse la cosa più naturale del mondo, come se fossi programmata per farlo".

Il figlio del vicino è sempre più verde perché mangia tutto, anche le verdure. Mangia addirittura gli spinaci, il figlio del vicino.

E poi lui ascolta tutto quel che gli viene detto, ascolta ed esegue ed i capricci non sa nemmeno cosa siano. Sta buono al ristorante, ma anche a casa non è che dia troppo fastidio, il figlio del vicino.

È mansueto, ma dall'intelligenza pronta. Capisce tutto, anche i discorsi dei grandi che con lui si relazionano come si deve, senza sbagliare mai una parola, un aggettivo.

E poi, il figlio del vicino non alza mai la voce: non urla e non dice mai parolacce perché il vocabolario è ampio e lui, il figlio del vicino, il vocabolario lo conosce a memoria.

Il figlio del vicino è l'amore della sua mamma, del suo papà, sei suoi nonni e pure del vicino, che in pratica saresti tu. E non potrebbe essere il contrario perché il figlio del vicino è il bambino che tutti, ma proprio tutti, desiderano da una vita.

Il figlio del vicino è sempre più verde, dice la mamma del figlio del vicino.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.