Storia di Jessica, la bambina che non dorme mai

insonnia bambino

Jessica è una bambina di tre anni che non dorme mai. Sembra strano ma solo da poco è stato scoperto cos’è che causa l'insonnia permanente di questa bambina e finalmente si è arrivati alla giusta cura.

Jessica, la bambina senza sonno

Jessica è una bimba inglese che durante le ore diurne si comporta come tutti gli altri bambini della sua età. Scherza, gioca, si diverte con gli amichetti ma quando arriva la notte ha uno strano comportamento. Non solo non dorme ma rimane alzata mostrando un comportamento sicuramente inusuale. Per circa due anni e mezzo i medici non sono riusciti a comprendere cosa le accadesse e il perché non dormisse durante la notte praticamente mai.

Prima le è stata diagnosticata per errore una epilessia a causa dei suoi strani movimenti ma poi si è capito che non fosse quello il problema reale. I medici allora hanno prescritto alla bambina una serie di esercizi da effettuare quotidianamente atti a incentivare la sonnolenza ma anche questa soluzione non hanno risolto niente.

Così Jessica è stata portata dai genitori presso l’Evelina Children’s Hospital ovvero la migliore clinica del sonno esistente al mondo. I medici hanno scoperto che la bambina soffre di una sindrome chiamata "Immaginario Eidetico". In pratica la sua memoria riesce a creare un mondo parallelo virtuale tridimensionale che in realtà esiste solo nella sua testa. Durante la notte la bimba rivive tutto ciò che ha fatto durante il giorno riproducendolo nella realtà, imitando le azioni del gioco, dell’alimentarsi e molto altro ancora. Durante la notte non ha la capacità di interagire con i genitori ma è comunque sveglia.

I pericoli dell'insonnia nello sviluppo dei bambini

Il protrarsi di questa insonnia potrebbe crearle dei seri danni al cervello e gli psicologi si sono mesi subito al lavoro per formulare una efficace routine serale per stimolarla a dormire. La cura è risultata efficace e adesso la bambina riesce a riposare a sufficienza.

L'insonnia nei bambini è un problema serio che deve essere risolto il prima possibile. La mancanza di sonno impedisce il corretto sviluppo del cervello e ritarda in maniera significativa l'apprendimento nel senso più ampio del termine.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.