Bambini insonni: tutti a nanna con la regola dei 5 sensi

insonnia bambini rimedi

L'Osservatorio nazionale sulla salute dell'infanzia e dell'adolescenza (Paidòss) lancia un allarme in merito all'insonnia dei bambini che, quando non è una patologia da monitorare in sede medica, è spesso causata da mancanza di riti serali. L'arma segreta delle mamme? La regola dei 5 sensi: applicatela, e manderete tutti a nanna felici e contenti.

La regola dei 5 sensi contro l’insonnia

Come combattere l’insonnia di bambini e ragazzi? Spesso, soprattutto per i piccoli, il rito della nanna può aiutare molto, ma arriva un'arma segreta a cui, forse, non avevate pensato. Ecco la regola dei 5 sensi per una buonanotte da sogno.

Occhi

La vista è uno dei 5 sensi che più condiziona l'insonnia. Come fare in modo che il bimbo chiuda gli occhietti? Un'ora prima della messa a letto, intorno alle 20, cominciate ad abbassare le luci e a spegnere i dispositivi elettronici: al contrario di quanto si possa pensare, la luce azzurrina dei monitor disturba il sonno.

Orecchie

Come per la vista, anche l'udito deve essere accompagnato dolcemente all'addormentamento: niente rumori alti e, se intorno a voi c'è confusione per vivacità condominiale o traffico stradale, potete utilizzare suoni bianchi in sottofondo. 

Naso

Sapevate che anche l'olfatto è uno dei sensi che rilassa, conciliando il sonno? È il concetto alla base dell'aromaterapia: in questo caso, potreste aiutarvi con oli essenziali alla lavanda, melissa e camomilla. Anche un buon profumo di fresco e pulito aiuta a dormire meglio: cambiate la biancheria del lettino una volta alla settimana.

Bocca

Questa è una delle regole più note: è bene non caricare il pancino di gusti ipercalorici la sera. Carne bianca e pesce saranno perfetti, come anche il classico bicchiere di latte prima di andare a nanna.

Corpo

Rientriamo nel tatto: il sudore non è un buon amico del sonno! La temperatura della cameretta deve aggirarsi tra i 18 e i 20° C, e il pigiama non deve essere troppo pesante.

Buona notte a tutti!

14 comments

Lascia un commento