Mamma comprami una bambola: voglio diventare il migliore papà del mondo!

mamma-comprami-una-bambola-voglio-diventare-il-migliore-papa-del-mondo

Cosa vuoi fare da grande? Il papà! La storia viene da Porto Rico ma trascende qualsiasi confine nazionale correndo sul web, e coinvolgendo tantissime persone in ogni parte del globo. Il protagonista è un bambino che ha scelto di specializzarsi in un "mestiere" non proprio gettonatissimo tra gli under 30: sarà il miglior padre del mondo. Ecco allora la bizzarra richiesta alla mamma, a cui come regalo ha domandato una bambola, così da poter iniziare ad esercitarsi per diventare in futuro proprio il miglior papà del mondo.

Da grande vuole essere il miglior padre del mondo

Idee molto chiare e precise quelle che muovono il piccolo protagonista della storia che arriva da Porto Rico. Niente dottore, pompiere, astronauta o calciatore. Il mestiere che il bimbo vuole fare da grande è uno solo: il padre. E desidera essere il miglior papà del mondo, non uno qualsiasi. Per questo la strana richiesta mossa alla mamma. Come regalo vuole una bambola, così da potersi allenare fin da subito e cominciare ad accudirla ed occuparsi di lei come farebbe un vero papà.

Il post della mamma è virale sui social

E' stata la mamma del piccolo ad infiammare i social raccontando la vicenda, e pubblicando le immagini del figlio. Il piccolo si mostra contento ed orgoglioso della bambola ricevuta. Dopo aver iniziato ad utilizzare le bambole della sorella per esercitarsi a fare il papà ecco infatti che la sua dolce richiesta è stata soddisfatta. Da quando ha ricevuto il suo regalo il bimbo non ha mai smesso di prendersi cura della sua bambola, suscitando le reazioni del web. Migliaia i commenti che le fotografie postate dalla mamma hanno prodotto, non soltanto a Porto Rico, ma in tutto il mondo. Tantissimi sono stati i complimenti, soprattutto per l'idea di educazione e collaborazione che questa storia porta con sè, ma non sono mancati purtroppo anche alcuni post polemici e di accusa. La giovane mamma è però andata oltre qualsiasi critica e ha voluto sottolineare la sua ferma volontà nel dare al suo bimbo un insegnamento privo di stereotipi di genere e totalmente orientato alla corretta educazione del figlio.

Please follow and like us: