Il momento della nanna: i 3 consigli per educare il bebè al sonno

educare bebè sonno

È possibile abituare il bebè alla nanna? Si,è solo questione di educazione.

Impostare delle regole, che aiutino il piccolo a capire quando è arrivata l’ora di andare a letto, è un buon metodo per fargli vivere le giornate sereno. Un bambino con disturbi del sonno nel tempo diventa irascibile e capriccioso, può avere difficoltà di apprendimento e manifestare la sua stanchezza con comportamenti scorretti.

I pediatri non hanno dubbi: per educare il bebè al sonno si deve iniziare da subito, da quando il bambino è piccino.

Come fare? Come può una mamma alle prime armi aiutare e dare al figlio un ritmo regolare? Ecco tre consigli pratici.

I 3 consigli pratici per educare il bebè al sonno

1 - Fargli conoscere la differenza tra giorno e notte

Il bambino appena nato non conosce la differenza tra giorno e notte. In verità non può nemmeno scambiarla così come ci fanno credere nonni e parenti. Se lo fa è perché i genitori non gli hanno fatto conoscere la differenza tra sole e buio. Che cosa fare allora? Bisogna educarlo, creargli un ambiente adatto in cui luce soffusa, silenzi o ninne nanne diano al bambino la serenità giusta per assopirsi e poi dormire.

2 - Utilizzare la dolcezza nei risvegli

Se il neonato dorme troppo durante il giorno, per educarlo al sonno e farlo dormire in maniera corretta di notte, bisogna svegliarlo. Va fatto in maniera dolce e con delicatezza, utilizzando baci e coccole per non farlo svegliare all’improvviso e spaventarlo. Non farlo riposare troppe ore durante il giorno lo aiuterà a trovare il giusto equilibrio.

3 - Dargli dei ritmi regolari

Anche gli orari sono molto importanti per educare il bebè al sonno. È importante creare una routine consolidata nel tempo, con lancette scandite che non conoscono ritardi. Il neonato dovrebbe andare a dormire ogni giorno allo stesso orario, fare i riposini diurni sempre nei soliti momenti e seguire dei rituali standard: cambio pannolino, pigiama, luce soffusa e niente tv, ninna nanna/favola. 

9 comments

  1. Mariella Guglielmino 28 aprile, 2017 at 14:55 Rispondi

    Il consiglio 2 mi pare una sciocchezza assoluta, i neonati dormono anche 18 ore al giorno e non vanno assolutamente svegliati. È il sonno che li fa cresce e maturare, soprattutto a livello cerebrale. Poi, mettiamo fosse cosi, con quali giochi e distrazioni volete tenere sveglio un bimbo di 15-20 giorni ?

Lascia un commento