Il neonato piange? Nessun problema!

pianto neonato

La maggior parte delle neomamme quando sente piangere il proprio bebè va nel panico e fa di tutto pur di calmarlo. In realtà bisogna tener presente che il neonato si esprime esclusivamente piangendo e, dunque, è del tutto normale sentirlo lamentarsi. Insomma se il neonato frigna non sempre c’è un'emergenza in atto! Ne consegue, care mamme, che è possibile rilassarsi e tirare un bel sospiro di sollievo. Il neonato piange? Nessun problema!

La maggior parte delle mamme prova qualsiasi cosa pur di interrompere il pianto del neonato: dalle danze tribali alle smorfie clownesche, dai giri in macchina della durata di una notte intera agli intrattenimenti più improbabili. Addirittura gira voce che alcune genitrici vadano a fare jogging col bebè in braccio, poiché il movimento ritmico della corsa produrrebbe effetti rilassanti sul piccolo. Ogni mamma, in altri termini, ha i suoi trucchetti, ma non sempre si tratta della soluzione più appropriata.

Se il neonato piange, non andate nel panico

Se il neonato piange sta a significare che il piccolo sta esprimendo un bisogno: ha fame, ha sonno, vuole essere consolato o semplicemente sta sperimentando la voce. Tutte necessità assolutamente normali e che non devono destare alcuna preoccupazione. Ne consegue che se il piccolo piange non sempre bisogna intervenire per farlo smettere, altrimenti quando il bambino crescerà tenderà a utilizzare il pianto come arma per ottenere tutto ciò che vuole.

Neonati silenziosi e mamme perfette

Il problema è che ci troviamo a vivere in una società altamente giudicante, in cui, se tuo figlio piange significa che tu non sei una brava mamma. In realtà le cose sono ben diverse e una buona genitrice dovrebbe cercare di non dipendere dai giudizi e dalle valutazioni altrui. Un neonato piange perché è un atto naturale e spontaneo e la mamma non può fare altro che rimanere calma e trasmettere al piccolo serenità. A volte sarà sufficiente un po’ di calore o un po’ di latte per rilassare il piccolino.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.