Nonni babysitter: pro e contro per il tuo bambino

nonni babysitter pro contro

I nonni hanno rappresentato fin dall'antichità un vero aiuto per la famiglia nella cura e nella custodia dei bambini quando mamma e papà non possono esserci. Al giorno d'oggi sopratutto per i genitori che lavorano, un aiuto esterno è necessario e le mamme più fortunate possono contare sul prezioso aiuto dei nonni.

I vantaggi del poter contare sui nonni per il tuo bambino

I vantaggi dei nonni babysitter dei nostri bambini sono notevoli e contribuiscono positivamente all'economia familiare e alla gestione di neonati, bambini e ragazzi. Da non sottovalutare inoltre è il contributo nell'educazione dei nipoti, fattore fondamentale.

Stile educativo accettato dai genitori

I nonni spesso utilizzano lo stesso modo di educare i nipoti impiegato anche con i figli, pertanto in buona parte delle occasioni ciò non costituisce un problema, anzi, è un vantaggio maggiore per i genitori che sanno perfettamente come vengono cresciuti i bambini.

La serenità di mamma e papà

L'aiuto dei nonni in famiglia è pressoché insostituibile poiché permette ai genitori di concentrarsi pienamente sulle loro attività riponendo completa fiducia in queste figure. Oltre alla serenità dei genitori che affida i bambini i mani sicure, si riscontra una maggiore responsabilizzazione dei nonni, che trovano un nuovo modo di impegnarsi per contribuire alla famiglia.

L'attaccamento emotivo dei nipoti

Le principali persone che trovano giovamento dalla presenza dei nonni che si prendono cura dei nipotini sono proprio i bambini. I bambini sviluppano un forte attaccamento a queste figure che diventano ben presto dei punti di riferimento sia per la crescita emotiva sia per lo sviluppo della persona, dall'educazione alla disciplina. Inoltre, ciò incoraggia i bambini a fidarsi dei nonni e a costituire con loro un legame indissolubile.

Il risparmio economico

La presenza di nonni in casa determina una minore incidenza della spesa per la custodia dei figli a carico dei genitori. Infatti non si rende necessario né l'asilo né l'aiuto da parte di una babysitter che, sebbene possa essere assunta con un costo contenuto, risulta una spesa notevole una volta calcolato l'ammontare di ore di servizio svolto.

I nonni sono reperibili in qualsiasi momento

Uno dei vantaggi più evidenti dei nonni babysitter (e spesso anche troppo sfruttati da mamme e papà eccessivamente occupati) è la reperibilità. Non svolgendo nessuna attività lavorativa possiedono molto tempo libero da dedicare ai nipoti senza difficoltà.

I nonni amano trascorrere il tempo con i nipoti

Molto spesso i nonni scelgono spontaneamente di trascorrere del tempo con i loro nipoti. Un vantaggio per entrambe le parti!

Una qualità di attenzioni superiore

L'affidabilità dei nonni è una sicurezza per i genitori che preferiscono lasciare i loro figli a persone certamente fidate e non ad estranei. Questo peraltro è garanzia di cure qualitativamente superiori al pari di quelle genitoriali, se non talvolta migliori.

Gli svantaggi derivanti dai nonni babysitter

La stessa scelta di rivolgersi ai nonni come babysitter può comportare però degli effetti negativi sull'educazione e la personalità dei nostri bambini, da tenere in considerazione. Si tratta infatti di persone anziane che hanno peraltro visioni sull'educazione che, talvolta, possono entrare in conflittualità con quelle dei genitori.

La difficoltà nell'educazione attraverso i nonni babysitter

Richiedere l'aiuto dei nonni per badare dei nostri figli può influire anche sullo sviluppo dei bambini. Pensando all'educazione è possibile che essi abbiano modalità o criteri educativi differenti ai nostri e che quindi si creino degli scompensi per il bambino che non sa quale strada sia meglio seguire. Soprattutto ciò succede quando i nonni risultano troppo permissivi, causando conflittualità tra i bambini e l'educazione di mamma e papà. Per questo dovrebbero esserci un accordo preventivo almeno sui punti principali definendo un'unica direzione.

Il timore di offendere i nonni babysitter

Offrire il loro aiuto gratuitamente, mette le mamme in una difficile posizione, perché si sentiranno obbligati ad accettare le scelte educative dei nonni, temendo di causare loro un'offesa in caso di giudizio. Per questo la figura genitoriale è posta quasi in una tacita subordinazione, dovendo quindi sottomettere la propria tipologia di educazione a quella dei nonni. Tale situazione può non comportare problematiche evidenti, ma la condizione è snervante per i genitori e può originare delle perplessità nel bambino.

La difficoltà nel seguire le attività dei bambini

L'anzianità è una caratteristica fisica limitativa per i nonni, spesso impossibilitati a seguire i nipoti tutto il giorno per via dell'affaticamento. Eventuali malanni o cattive condizioni di salute incidono maggiormente su questo aspetto, soprattutto a livello sportivo.

La possibilità di badare a pochi nipoti

L'età dei nonni incide anche sulla quantità di tempo da dedicare ai nipoti e al numero di bambini stessi da seguire. Per questo, in caso di parecchi figli, è preferibile optare per una babysitter o in alternativa la scuola d'infanzia.

Please follow and like us:

32 comments

  1. Eunice Florenzo 20 dicembre, 2017 at 14:10 Rispondi

    Mi dispiace ma non sono d’accordo. Da che mondo e mondo, i genitori sono fatti per educare ed i nonni per viziare. Ovviamente non esagerando. Ma chi è che quando era bambino non era felice di andare dai nonni? Credo quasi nessuno. Ci davano un cioccolatino in più, una carammellina (la rossana) sotto la tavola di stramacchio, oppure quando dovevano andare a dormire da loro per me era una festa. Ed anche i miei figli vanno dai nonni, e il ricordo che avranno sarà indelebile è pieno di amore.

  2. Valentina Coluccini 20 dicembre, 2017 at 14:14 Rispondi

    I nonni… un Aiuto incolmabile!! Menomale esistono!! Poi x carità ci sono come in tutti i casi ( nonni e nonni) io adesso sono mamma e ho un ricordo indelebile dei miei nonni che sono stati anche un pochino “genitori” spero vivamente che mio figlio gli rimanga lo stesso ricordo un Domani!!!

  3. Jessica Marcello Gianfortuna 20 dicembre, 2017 at 14:26 Rispondi

    Io avevo nonni paterni ke erano senza cuore…..facevano regali sl hai nipoti ke hanno battezzato gli altri nipoti nn esistevano ……nn volevo mai andare a casa di loro xké nn mi sentivo una nipote ma estranea nn potevi sederti sul divano ke subito ti facevamo alzare nn potevi mangiare un pezzo di pane xké ti rimproveravano ke lo finisci e loro lo hanno comprato …..pultroppo i miei nonni materni sn morti qnd avevo 2 anni ed erano 2 tesori

  4. Laura Grego 20 dicembre, 2017 at 14:36 Rispondi

    Io e il mio compagno facciamo entrambi i turni… Tanta manna che ci sono i miei genitori ad aiutarci!! Altrimenti non sapremmo proprio cosa fare… Non è semplice trovare una persona affidabile che venga ad aiutarti in casa alle 9 di sera.. Soprattutto sono più tranquilla lasciare la mia bimba alle cure amorevoli della nonna… Io se dovessi pensare ai miei nonni ho dei ricordi bellissimi!!! Spero che anche la mia bimba abbia dei ricordi indelebili dei suoi nonni!! 👍

    • MariaGrazia Mazza 20 dicembre, 2017 at 18:11 Rispondi

      Amore mio grande… Io ti amo tantissimo, e sappi che amerò ancor di più la mia nipotina💝. SN sempre felice di stare con lei. Alla notizia della sua nascita SN impazzita. E lo SN ancora adesso. Felice di aiutarvi ha qualsiasi ora del giorno. 1 abbraccio a TT voi. 1 bacio speciale alla mia polpettina.💋💋

  5. Roberta Addamo 20 dicembre, 2017 at 14:50 Rispondi

    L importante è capire chi è il genitore e non soatituirsi a lui. Dire mavaaa….ma dai….andare contro solo.per accattivarsi la fiducia del bambino,sminuendo la figura genitoriale,è sbagliato. Bisogna sempre agire di conune accordo, secondo il.proprio ruolo e con buonsenso.

  6. Aurora Garofalo 20 dicembre, 2017 at 15:46 Rispondi

    Mia figlia me la cresco io, certo che altre figure ci devono essere nella sua vita, ma quasi tutto ciò che fanno i nonni non combacia con il mio modo di crescere mia figlia!!! È giusto che stiano insieme e che si vogliano bene ma mamma e papà non si sostituiscono!!! Io non ho mai avuto grande attaccamento con i miei nonni, li ho sempre voluto bene ma erano parenti come altri, per me mia madre è stata ed è il perno di tutto!

  7. Adalgisa Chiarelli 20 dicembre, 2017 at 17:18 Rispondi

    Magari ad averne vicini… poi al di là di tutto sono un toccasana per i bambini … io ho solo bei ricordi dai miei nonni e il fatto che i miei figli un domani non potranno dire la stessa cosa mi dispiace tantissimo. Purtroppo chi ce li ha vicini non sa apprezzarli.

  8. Silvia Mazzone 20 dicembre, 2017 at 20:26 Rispondi

    Visitato i miei nonni tutte le sere e quando non avevo scuola ci dormivo per alcuni giorni, ma viziata mai. Un gelato se capitava o una torta fatta insieme, ma capricci mai non era nel loro modo di educare. Forse sono cambiati i nonni, non vedo perché debbano viziare, ok la caramella in più ma anche io la do ai miei figli ogni tanto.

  9. Anna Rita Prencipe 20 dicembre, 2017 at 20:49 Rispondi

    I miei genitori sono dei nonni insostituibili.. e mio figlio li ama infinitamente! Nonostante ciò non viene “scaricato” da loro ogni 3×2 per far svagare la mamma, troppe volte della bontà dei nonni si abusa!

  10. Consuelo Manila Bedini 20 dicembre, 2017 at 21:40 Rispondi

    I nonni di una volta stavano quasi sempre a casa con tempo libero … Ora i nonni lavorano … Almeno nel mio caso io faccio la mamma e la nonna e al lavoro con la speranza un GG che vada in pensione… Ma mia figlia da quando sarà in pensione avrà 20 anni e sarà lei a portarla dal dottore 😂😀

  11. Valeria Milia 20 dicembre, 2017 at 23:18 Rispondi

    Non sono assolutamente pro che i nonni crescano i nipoti!
    I nonni in giusta misura devono esser tali vedendo e stando qualche ora con i nipoti ma senza esagerare!
    Ho sempre cresciuto mia figlia da sola con il padre e ho dovuto lasciare il mio lavoro per poterlo fare nei migliori dei modi!
    Non rimpiango nulla,solo che non siamo tutelate per niente dallo stato come madri lavoratrici e se non hai supporti di nessun tipo sei costretta a far scelte che vanno a volte contro ciò che in realtà faresti!
    Poi son del parere che se i nonni ti aiutano ti devi anche accontentare di ciò che fanno senza lamentarti!!!
    Altrimenti ti paghi un nido,come ho sempre fatto io finché non è entrata alla materna,e ti arrangi!

  12. Laura Molly Stella Santaquilani 20 dicembre, 2017 at 23:26 Rispondi

    Santi tutti i nonni senza di loro non potrei fare tante cose… Ho la fortuna di contare su 4 nonni pronti a perdersi cura della piccola peste… Basta che si rispettano i ruoli va a gonfie vele… voglio che mia figlia abbia i stessi valori che ho io che li ami e rispetti fanno parte della fondamenta della crescita di un bambino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.