Olivia e Charlotte nascono lo stesso momento ma non sono gemelle

superfetazione

Ogni tanto la vita riesce a sorprenderci con degli episodi che ci lasciano di stucco, letteralmente a bocca aperta. Accade anche a leggere questa storia, che racconta di Olivia e Charlotte, due bambine che sono nate nello stesso giorno e dalla stessa madre ma che non sono gemelle.

Si, avete letto bene: le due bambine non sono gemelle pur essendo state concepite durante lo stesso rapporto. Questa storia così bizzarra arriva dall’Australia e Olivia e Charlotte oggi hanno quasi un anno.

Nate nello stesso momento ma non gemelle

Perché allora le due bambine non sono gemelle? Perché il concepimento è avvenuto a distanza di dieci giorni. In campo medico si parla di superfetazione, ovvero una seconda fecondazione che avviene quando un altro ovulo è già stato fecondato e sta iniziando a svilupparsi.

In pratica, la seconda fecondazione è avvenuta con la mamma delle bambine già incinta. «Avevo cominciato una gravidanza – racconta la mamma - ma il mio corpo aveva naturalmente rilasciato un altro ovulo, che è stato fecondato poco dopo, dando vita a due embrioni di diverse età».

Si tratta di un caso rarissimo, al mondo se ne contano circa dieci.

"Non avevo mai visto un caso di superfetazione prima d’ora”  ha commentato Brad Armostrong, ostetrico che ha seguito la mamma di Oliva e Charlotte.  “Sono stato costretto a cercare su Google le informazioni relative a questa rara condizione".

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.