Operazione Nostalgia, quella sì che era televisione...

televisione-cartoni-nostalgici

“Papà ma tu cosa guardavi in televisione quando eri piccolo?”

Aaaaaaaaaaah! Non sa Sgnappo che questa domanda avrebbe scatenato l’inferno. Tanto per iniziare c’era SuperGulp. Qualcuno se lo ricorda? Era un programma che andava in onda alla televisione il Sabato alle 18. Solo il Sabato, capite non tutti i giorni. Dentro c’erano Spider Man, La banda TNT, i Fantastici Quattro, Charlie Brown... Tutti noi bambini seduti per terra in silenzio religioso.

E poi cosa vedevamo... Ovviamente Ufo Robot, Jeeg Robot, ma anche Candy Candy, si lo vedevo anche io ma non sopportavo né Terence né Anthony, che poi tanto uno moriva pure… eh sì, allora era permesso far morire i personaggi, non come oggi che sono tutti perfettini, tutti amici e non succede mai nulla. E poi sì l’orfano Remì, la tristezza fatta cartone, Heidi (altra orfana), Tam Sawyer e Huckleberry (altro orfano) e per lui piansi ore quando i due amici si lasciarono per sempre, mentre oggi non si deve piangere, non si deve soffrire, non si deve percepire dolore. Come se si potesse davvero proteggerli da tutto questo…

E poi le serie. Inizio?

La Famiglia Bradford! Ah, ve la ricordate allora… con la sigla indimenticabile dove salivano tutti nella piramide umana. Otto figli e un papà. Ovviamente vedovo. All'epoca senza una tragedia un telefilm non lo prendevano proprio in considerazione. Il simpaticissimo Nicholas, ma tutte le mie compagne di classe innamorate di quel nano biondo di Tommy, bleah… che gusti che avevate…

Continuo? Siete sintonizzati sul canale giusto della vostra televisione? Mi sento molto dj oggi.

Siete entrati nel fantastico mondo Nostalgy? Noo? Allora beccatevi Love’s Boat. Ah, lo vedete. Siete lì nel passato come me, insieme all'imbranato Gopher e il dottor Bricker che ci provava con tutte le donne. A me piaceva però solo Julie. Julieeee!

E Fonzie di Happy Days…? E i Robinson, e Arnold, e casa Keaton? E la Casa nella Prateria? Quante lacrime in quella famiglia Ingalls, poveri Charlie e Caroline… è grazie a loro che ho deciso che non avrei mai fatto l’agricoltore. Per carità… la figlia cieca, i debiti, il violino la sera… no grazie. Meglio la techno ahaha

Rucola non ha alcun dubbio sul personaggio televisivo che avrebbe voluto essere… è Samantha di Vita da Strega. Sistemare tutte le cose con un battito di naso. E quando il marito o suocera non sono d’accordo trasformarli in gatti o altro. Vi piacerebbe eh!? O preferivate essere una delle due femminone esagerate di Tre Cuori in Affitto?

Intanto i nostri “vecchi”, cavolo erano giovani invece, ridevano tantissimo per Mash, mia madre non faceva che parlare di Larry e Patrick di Dallas o di Dynasty, e poi c’era Kojak che ci lasciavano vedere senza problemi nonostante sparatorie e uccisioni.

Paura di sprofondare nella televisione del passato? Avete ragione mi fermo allora con gli ultimi due: Mork&Mindi con l’ineguagliabile e folle Robin Williams, e per ultimo ma non ultimo gli esplosivi e dirompenti Saranno Famosi, che ancora oggi un’estate sì ed una no, ci propinano su qualche canale Rai.

Adesso provate pure tornare ai giorni d’oggi se ci riuscite. 

Dj Uffapapà Nostalgy passa e chiude. Na-No Na-No.

E se qualcuno non sa cosa sia Na-no Na-no be’ allora vi meritate Peppa Pig e Don Matteo.

Please follow and like us:

10 comments

  1. C'era una mamma 18 maggio, 2016 at 14:32 Rispondi

    Io sono cresciuta a pane, Georgy e Candi Candy…ma a pensarci bene oggi…che ansia..una tragedia dietro l’altra! Poi certo che cresci cercando l’uomo problematico…di normali non ce n’erano mai!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.