Come ottenere il Bonus matrimonio?

bonus-matrimonio

Il matrimonio rappresenta una spesa onerosa per i futuri sposi e non tutti possono permettersi di affrontare dei costi elevati.

Oltre a ridimensionare la lista degli invitati e a ridurre il numero di portate del menù di nozze, è anche possibile ricorrere al cosiddetto Bonus matrimonio messo a disposizione dall’Inps. Vediamo di seguito quali sono i requisiti per ottenerlo.

Requisiti per ricevere il Bonus matrimonio

Il Bonus matrimonio vale esclusivamente per coloro i quali si sono sposati con rito civile o con rito religioso e contestuale attribuzione degli effetti civili (matrimonio concordatario) e che abbiano sottoscritto un regolare contratto di lavoro da almeno una settimana con aziende industriali, artigiane o cooperative.

Possono beneficiarne anche i disoccupati che, per almeno 15 giorni dei tre mesi precedenti il giorno del matrimonio, abbiano prestato servizio presso una delle suddette aziende. Questo incentivo può essere richiesto tramite l’inoltro di un’apposita domanda al proprio datore di lavoro. I disoccupati, invece, devono presentare la richiesta direttamente all’Inps.

Ricordiamo infine che l’entità del Bonus matrimonio varia in base alla categoria di appartenenza del dipendente. 

Please follow and like us:
error

11 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.