Papa Francesco: “La strage di bambini in Siria è inaccettabile”

papa francesco siria

La strage di bambini siriani, determinata da un bombardamento chimico (a base di gas Sarin), ci ha lasciato tutti inorriditi e attoniti. Si è parlato di “morte dell’umanità” e non si tratta affatto di un’esagerazione. Anche Papa Francesco, nella usuale udienza settimanale, all’indomani dell’indicibile tragedia, ha deciso di far sentire la propria voce, nella speranza che chi detiene il potere politico possa intervenire con fermezza e rapidità.

L’appello del Papa "Finisca questa strage di bambini"

Il sommo pontefice, rivolgendosi alla comunità internazionale, ha detto: “Cessi questa tragedia e si rechi sollievo a quella cara popolazione da troppo tempo stremata dalla guerra. Incoraggio, altresì, gli sforzi di chi, pur nell’insicurezza e nel disagio, si sforza di far giungere aiuto agli abitanti di quella regione”.

Papa Francesco e l’importanza della capacità di ascoltarsi

Poco prima dell’udienza generale, dedicata questa settimana alla speranza cristiana, Bergoglio ha ricevuto una delegazione di rappresentanti musulmani britannici in segno di pace dopo i fatti di Westminster. In questa circostanza il Papa ha ribadito ai propri fratelli musulmani l’importanza dell’ascolto reciproco, che costituisce la condizione ineliminabile per comprendersi, accogliere la parola del prossimo e trovare insieme la strada migliore da percorrere.  

Please follow and like us:

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.