Prime pappe per iniziare lo svezzamento: alcune ricette

prime-pappe

Le prime pappe rappresentano una vera e propria emozione non solo per il piccolo, ma anche per la mamma, in quanto si apprestano insieme ad inaugurare la nuova fase della diversificazione alimentare.

Va detto che iniziare lo svezzamento ha un profondo significato emotivo, oltre a rappresentare una tappa fondamentale per lo sviluppo del bambino: mamma e figlio, infatti, devono gradualmente imparare a fare a meno del contatto fisico intimo garantito dall'allattamento (quest’ultimo, del resto, rappresenta quasi il naturale prosieguo della fase gestazionale). Non forzando i tempi, ma nel pieno rispetto delle esigenze naturali del piccolo, tuttavia, sarà possibile inaugurare un nuovo intenso periodo, fatto di scoperte di nuovi sapori e di nuovi odori.

Di seguito proponiamo due ricette nutrienti e gustose per iniziare lo svezzamento con le prime pappe.

Prima pappa

Ingredienti:

  • 150 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di olio di oliva
  • mezzo liofilizzato di carne bianca (a scelta tra coniglio, agnello, pollo, ecc.)
  • 1 cucchiaino di formaggio grattugiato
  • 4 cucchiai di crema di riso.

Preparazione del brodo vegetale: Mondare le verdure a vostra scelta (carote, patate, zucchine, ecc.), tagliarle finemente e quindi farle bollire in 150 ml di acqua. Tenere il preparato sul fuoco per circa un’ora. A questo punto filtrare accuratamente il brodo.

Preparazione della pappa: versare il brodo ancora caldo in un piatto fondo e aggiungere il cucchiaino d’olio, il grattugiato, il liofilizzato di carne bianca e la crema di riso. Girare il tutto accuratamente fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.

Purea di fagiolini

Ingredienti:

  • 100 grammi di fagiolini freschi
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 cucchiaino di olio
  • 60 grammi di ricotta vaccina
  • 1 cucchiaino di formaggio grattugiato

Preparazione: lavare e mondare con cura le verdure, quindi tagliarle finemente e lessarle. Servendovi del minipimer (sostituibile con un passaverdura) frullare le verdure fino a quando non si ottiene un composto omogeneo e denso; aggiungere, poi, un mestolo di acqua di cottura, la ricotta, l’olio e il formaggio. Mescolare con cura per far amalgamare gli ingredienti.

Please follow and like us:

8 comments

  1. Cristiana Cucaro 20 maggio, 2015 at 20:17 Rispondi

    Scusate ma non mi piace questo metodo per iniziare lo svezzamento…. Carne liofilizzata?????che ci vuole a far lessare un pezzettino di carne e poi frullarla?e poi comunque la carne non andrebbe data “per iniziare” lo svezzamento….poi il brodo vegetale bollito un’ ora??così si azzerano quasi le vitamine presenti nelle verdure….io sapevo che se s’ intende fare un buon brodo vegetale non bisogna bollire troppo tempo le verdure, ma al contrario se si vogliono fare le verdure lesse allora il discorso cambia….scusate se mi sono dilungata e non prendetemi per polemica, anzi leggo tanto per imparare sempre qualcosa in più… Ai miei figli vorrei cercare di dare il massimo, come tutte voi!

  2. Piscitello FrancescaeMarco 21 maggio, 2015 at 00:50 Rispondi

    A me la pediatra mi aveva consigliato di fare esattamente come ce scritto qui….solitamente si inizia con gli liofilizzati la carne fresca x loro soprattutto all’inizio avrebbe un sapore troppo forte…..all’inizio dello svezzamento si inizia sempre con la carne bianca….

    • Pamela 8 settembre, 2016 at 00:25 Rispondi

      Carissima Roberta ,non devi bollire 150ml di acqua con le verdure ,,,,,!
      Il brodo vegetale va preparato con 1 litri di acqua per ogni volta ,una volta bollito tempo 20min levi i 150ml di brodo vegetale poi inizi la preparazione di pappa ……….con la crema di riso
      Carne 1\2 vasetto
      Olio i cucchiai
      Parmigiano
      Etc,,,,, Buon lavoro ;))))))

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.