Cucinare con i bambini: 4 ricette facili da realizzare per Pasqua

bambini-in-cucina-ricette-facili-pasqua

Le festività di Pasqua si avvicinano e i preparativi in cucina crescono a dismisura! Se siete già alle prese con il menu di Pasqua e siete alla ricerca di qualche ricetta da fare con i bambini simpatica e divertente, ma allo stesso tempo facile e veloce, questo articolo fa per voi.

Organizzare il pranzo di Pasqua per una mamma può essere stressante, ma perché non provare a trasformare ore di lavoro in cucina in una divertente occasione per cucinare con i bambini? Loro vi potranno aiutare nelle azioni più semplici come decorare o mescolare e in più potranno allenare fantasia e manualità con pulcini e coniglietti, i simboli più teneri di questa festa.

Vi proponiamo di seguito 4 ricette molto facili e originali da realizzare assieme ai vostri bambini.

Menu di Pasqua: ricette da fare con i bambini

Se nel menu di Pasqua non potranno mancare i piatti della tradizione, dalle torte salate alle uova sode, passando per primizie di stagione e, per i più tradizionalisti, agnello o capretto, è nella preparazione degli antipasti e dei dolci che i bambini si potranno rivelare dei preziosi aiutanti.

Il video della settimana

Il loro tocco ci permetterà di di donare un pizzico di originalità alla nostra tavola di Pasqua. Vi proponiamo qui di seguito 4 semplicissime ricette di Pasqua da fare con in bambini, veloci e di sicuro effetto.

I due antipasti che vi presentiamo hanno come protagonisti proprio le immancabili uova sode e il formaggio morbido, e ci permetteranno di realizzare un simpatico pollaio fatto di pulcini e gallinelle.

Con il primo dei due dolci invece potremo cominciare a riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua con scenografici nidi da decorare con ovetti colorati, mentre il secondo dolcetto ci permetterà di realizzare anche gli immancabili coniglietti pasquali, con aiuto di pasta sfoglia e marmellata.

Gallinelle sode

Se volete sbizzarrirvi in un allegro antipasto, bello da presentare e facile da comporre "le gallinelle sode" saranno la gioia di grandi e piccini. Vi occorrono semplicemente uova sode, una carota e semi di sesamo.

Cuocete le uova in un pentolino per 7 minuti circa, fino a farle bollire. Nel frattempo tagliate la carota in minuscoli triangolini e piccole striscioline. Lasciate raffreddare le uova sode, sbucciatele e consentite ai più piccoli di decorarle dando ad esse la sembianza di piccole gallinelle. L'uovo costituirà il corpo, i semi di sesamo formeranno gli occhi e i pezzetti di carota comporranno becco e zampe. Piccoli "amici" che daranno un tocco di colore alla tavola!

Pulcini di formaggio e tonno

Insieme alle gallinelle non potranno mancare i pulcini, simpaticissimi antipasti realizzati con 4 soli ingredienti: formaggio fresco spalmabile, tonno sott'olio, curcuma e pane per tramezzini.

Per cominciare prendete 250 grammi di pane e tritatelo finemente, poi dividetelo: circa 100 grammi andranno tritati nuovamente aggiungendo la curcuma in polvere, quanto basta a far diventare il pane di un bel giallo intenso (ce ne vorrà circa mezzo cucchiaio), mentre il resto andrà lavorato per realizzare le palline.

I 150 grammi di pane rimasti andranno infatti mescolati con 100 grammi di tonno sott'olio sgocciolato e 200 gr di formaggio, lavorandoli con un pizzico di sale e pepe fino ad ottenere un composto omogeneo. Dal composto si andranno poi a realizzare le palline di due diverse dimensioni: quelle più grandi andranno a formare il corpo dei pulcini, mentre le più piccole, da preparate in uguale quantità, serviranno per la testa.

I nostri pulcini cominciano a prendere forma: è giunto il momento di passare le palline nel pane mescolato alla curcuma e assemblare i pulcini con l'aiuto di uno stuzzicadenti.
A questo punto non resta che il tocco finale, per decorare i pulcini usiamo due grani di pepe nero per gli occhi, mentre la carota ci permetterà di realizzare il becco e le zampette dei nostri piccoli amici.

Nidi d'uccellino in festa

Per preparare questi gustosi nidi occorrono pochi, semplici ingredienti: bastoncini di crusca per la colazione, cioccolato al latte, ovetti colorati.

Iniziate sciogliendo a bagnomaria 350 grammi di cioccolato. Successivamente aggiungete 150 grammi di bastoncini e mescolate lentamente fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con un cucchiaio prendetene piccole dosi e ponetele a mucchietti su un foglio di carta forno. Per ciascuno di essi praticate un piccolo buco al centro. Mettete in frigo e lasciate raffreddare. In seguito coinvolgete i bimbi per mettere al centro di ogni nido gli ovetti colorati, scegliendo le tonalità che preferiscono.

Coniglietti cake pops

Che Pasqua sarebbe senza un gruppo di simpatici coniglietti di pasta frolla? Per realizzarli dovete procurarvi: 250 grammi di burro, 350 grammi di farina, un uovo, un cucchiaino di bicarbonato, un cucchiaino di lievito, 100 grammi di zucchero bianco, 100 grammi di zucchero di canna, marmellata, coppa pasta o stampini a forma di coniglio, bastoncini di legno.

In una ciotola mescolate la farina con il bicarbonato e il lievito; in una seconda scodella unite il burro con i due tipi di zucchero e l'uovo. Amalgamate i due composti fino ad ottenere la pasta frolla e fate riposare in frigorifero per un'ora. In seguito stendete l'impasto con il mattarello su una teglia. A questo punto i bambini possono usare un semplice coppa pasta per creare la testa e le orecchie dei coniglietti, come mostrato nell'immagine qui di seguito.

Dopo aver assemblato le varie parti è il momento di aggiungere un cucchiaino di marmellata; a questo punto va inserito il bastoncino (attenzione al materiale, che deve essere adatto al forno, andranno benissimo i bastoncini degli spiedini, avendo l'accortezza di eliminare la punta) che andrà poi fissato con un pizzico di pasta.

Non resta infine che spennellare il tutto con un po' di chiara d'uovo, decorare con occhietti e nasino usando chicchi di cioccolato o zucchero e passare il tutto a mamma, che provvederà a mettere i coniglietti in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, controllando la cottura.

Una volta cotti, i bimbi potranno gustare questi fantasiosi dolcetti come fossero lecca-lecca da mordere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.