'Questa è la faccia di mio figlio a 3 mesi' il messaggio di una mamma sulla maternità obbligatoria

questa-e-la-faccia-di-mio-figlio-a-3-mesi-il-messaggio-di-una-mamma-sulla-maternita-obbligatoria

La foto di un bambino di 3 mesi diventa virale, accendendo la discussione sulla durata della maternità obbligatoria per le donne lavoratrici.

A soli 3 mesi il bambino è pronto a stare senza la mamma ?

Un post provocatorio che ha fatto molto discutere quello di questa giovane mamma lavoratrice. La donna ha postato una foto della figlia di soli 3 mesi mentre dorme. Si tratta di uno scatto dolce e commovente, a cui la donna ha aggiunto un commento estremamente provocatorio.

L'intento è quello di far riflettere sulla durata della maternità obbligatoria prevista per legge: 3 soli mesi dopo la nascita del bambino. Come può una madre, riflette la donna, abbandonare un bambino così piccolo per rientrare al lavoro? Non tutte d'altronde possono permettersi la maternità facoltativa. Quest'ultima può essere infatti prolungata fino al compimento dell'anno del bambino, ma con forti penalizzazioni in busta paga. Tutte le mamme, in teoria, possono usufruire della maternità facoltativa, ma non tutte possono in realtà permetterselo.

Maternità obbligatoria e maternità facoltativa

La maternità obbligatoria è garantita per legge come un diritto fondamentale sia della mamma che del bambino, ma dura solo fino ai 3 mesi del piccolo, a meno di non richiedere la maternità flessibile, che posticipa all'ottavo mese l'entrata in congedo e dura quindi fino al 4 mese di vita del bambino.

A questo punto la donna può decidere di rientrare la lavoro oppure di attivare la maternità facoltativa. Quest'ultima però non è retribuita come la precedente. In maternità obbligatoria infatti la neomamma percepisce l'80% del suo stipendio medio giornaliero, mentre nella facoltativa questo cala al 30% fino ai 6 anni di età del bambino

Una riduzione consistente che molte donne non possono permettersi di affrontare. Si tratterebbe quindi di una discriminazione verso chi è in difficoltà economiche. A questo si aggiungono i problemi sul lavoro, dove spesso le neomamme che godono della maternità facoltativa vengono viste come meno attaccate al proprio lavoro e quindi meno "fedeli".

Il post ha così riacceso la discussione sulla durata della maternità obbligatoria e sui possibili problemi che le neomamme possono riscontrare usufruendo della facoltativa.

Al terzo mese di vita di tuo figlio finisce la #maternità obbligatoria. Dopo, se ce l’hai, puoi usare la facoltativa,...

Publiée par Casa Tufilla sur Vendredi 22 juin 2018
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.