Sola con la babysitter, bimba di 3 anni distrugge la chitarra del papà

sola-con-la-babysitter-bimba-di-3-anni-distrugge-la-chitarra-del-papa

Una chitarra in frantumi e un risarcimento da 2.200 $ per 20 minuti di distrazione: è questa la richiesta inoltrata da un papà alla babysitter che avrebbe dovuto prendersi cura di una bimba di 3 anni per poche ore.

Essere una baby sitter: tutele e responsabilità

Occuparsi dei bambini piccoli è un atto di grande amore, ma anche di grande responsabilità: significa sapersi dedicare con attenzione ai piccoli, spesso in un ambiente non familiare e anche in situazioni che possono comportare qualche piccolo disguido.

Con i bambini di qualsiasi età bastano infatti pochi secondi di distrazione perché possano succedere spiacevoli imprevisti come una caduta accidentale o la rottura di qualche oggetto. È giusto quindi che i genitori pretendano un risarcimento danni per gli incidenti che succedono mentre i bimbi sono sotto custodia della baby sitter? O dovrebbe esserci una maggior tutela per chi sceglie di dedicare il proprio tempo alla cura dei bambini altrui?

Chiede il risarcimento danni alla baby sitter : il web si divide

Il papà richiede $2.200 per ricomprare la chitarra come nuova. La questione risarcimento in caso di danni non è semplice da risolvere: ecco perché il papà ha scelto di condividere l'accaduto sul portale Reddit per cercare supporto e pareri favorevoli alla sua richiesta.

La bambina di soli 3 anni era già stata sotto la custodia di questa baby sitter anche in passato e, forse per questo motivo, la ragazza si è sentita tranquilla a tal punto da assentarsi per una telefonata di 20 minuti.

In questa frazione di tempo la bimba è rimasta sola e incustodita a tal punto da aver scavalcato il cancelletto di protezione verso il soggiorno, aiutandosi con il divano, ed essere riuscita a raggiungere le chitarre del papà appese al muro in cantina.

Oltre al rischio effettivo di qualche altro incidente domestico che poteva accadere, per il papà la rottura del suo prezioso oggetto resta un grave danno. Infatti ha spiegato che non vuole accettare la semplice riparazione della chitarra perché, a suo dire, non tornerebbe come prima e perderebbe di valore e chiede quindi alla baby sitter il risarcimento completo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.