Come sostenere una mamma durante l'allattamento al seno

sostenere-mamma-allattamento

I giorni subito dopo il parto sono i più importanti. La neomamma è stanca e affaticata e ha gli ormoni “impazziti” che le giocano brutti scherzi. Può sentirsi poco adatta ad allattare il bambino, può farsi influenzare da mille pensieri negativi ma anche avere paura di non avere latte abbastanza per saziare suo figlio. Proprio in questi momenti è importantissimo sostenere la neo-mamma e rassicurarla riguardo al fatto che tutto, con un po' di pazienza, andrà per il verso giusto.

I primi giorni dopo il parto la mamma produce il colostro, una sostanza creata dalla secrezione delle ghiandole mammarie durante la gravidanza e il post parto che permette di trasmettere al bambino le difese immunitarie.

Non vedere “materialmente” il latte fuoriuscire dal seno, non capire se il bambino si sta saziando con il nutrimento materno è una paura che riguarda tutte le neomamme. Per questo è importante che la donna sia sostenuta nel modo giusto. Deve ricevere supporto pratico con consigli e guide concrete su come allattare, ma anche il sostegno psicologico che l’aiuti a non scoraggiarsi con l’allattamento al seno.

Come sostenere una mamma durante l’allattamento materno

Infondere fiducia alla neomamma

La mancanza di fiducia nella donna che si affaccia all'allattamento può essere deleteria, perché può scoraggiare e spingere a mollare.

Senza fare terrorismo psicologico, e soprattutto accogliendo sempre le esigenze della donna, le persone vicine possono aiutare e rassicurare la neomamma infondendole la fiducia di cui ha bisogno.

Educare alla conoscenza del corpo

Ascoltare il proprio corpo è fondamentale quando si decide di allattare al seno. Serve un po’ di tempo ma se si ha la pazienza per captare i segnali che il fisico rimanda, la neomamma potrà vivere meglio quest’esperienza.

Imparare l’importanza della pazienza

I primi giorni dell’allattamento possono essere difficili e faticosi. Il seno è dolorante, gli ormoni impazzano e il corpo è ancora troppo strapazzato dal parto. Aspettare che la situazione migliori è la soluzione ideale per capire che l’allattamento, superata questa prima fase, è un momento positivo e piacevole. Il dolore passerà in poco tempo.

Evitare di dispensare consigli non richiesti

Una mamma sa sempre che cosa fare. Quando si sente insicura o crede di sbagliare non ha bisogno di sentire mille idee diverse. I troppi consigli rischiano soltanto di confondere.

Insomma, oltre alle strutture specializzate e competenti è molto importante che amici, parenti e compagno sostengano la mamma durante l’allattamento.

Please follow and like us:
error

2 comments

  1. Luana Gentile 2 Settembre, 2016 at 09:03 Rispondi

    Purttoppo non è sempre così .. Anzi ; ” ma sei sicura Che hai il latte ? Ma sei sicura Che basti Al figlio ? Ma sei sicura Che sia abbastanza nutriente ?? ” …IO ho dovuto sentirmi dire tutto questo e ancora di più … Fortuna Che sono stata ad ascoltare il mio istinto ed il mio corpo .. ! E la mia Bimba è bella sana e sopratutto ” Ben Nutrita ” .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.