Uscire all'aperto è salutare anche in inverno. Vediamo perché!

uscire-all'aperto-e-salutare-anche-in-inverno

Giocando all'aperto i bambini vivono emozioni prevalentemente positive, possono scaricare lo stress della giornata, hanno innumerevoli possibilità di apprendimento tramite il gioco e l'attività fisica.
Ogni bambino ha diritto a uscire all'aperto e a giocare fuori ogni giorno e nella bella stagione la maggior parte dei genitori soddisfa con attenzione questo importante bisogno.

Ma con l'incedere dell'autunno e l'arrivo dell'inverno i parchi giochi pian piano si svuotano e non si vedono più bambini a giocare fuori nei paesini intorno a casa mia. Come mai succede questo?

Uscire con il freddo invernale scoraggia molti genitori, o forse ancor più i nonni che si occupano dei bambini mentre mamma e papà sono al lavoro. Ma questo è un errore e significa perdere una bellissima opportunità di gioco e crescita.

Uscire a giocare all'aperto anche in inverno infatti fa benissimo alla salute di grandi e piccini. Basta cambiare forma mentis e organizzarsi.

Coprirsi troppo non sarà necessario: dopo il primo anno di vita il sistema di termoregolazione corporea dei bambini si adatta perfettamente al freddo, e quando giocano all'aperto sono praticamente sempre in movimento. Bisogna tenere a portata di mano sciarpa, cappello e guanti solo per le giornate di freddo davvero intenso o di vento.

Se ci si organizza bene inoltre si può uscire tranquillamente anche nei periodi di pioggia. Un bel paio di galosce e una tutina impermeabile da far indossare sopra a pantaloni e giacca permetteranno ai bambini di divertirsi e alla lavatrice di riposarsi!

Per chi abita in paese come me può essere un po' più complicato il discorso illuminazione se già alle 17 cala il buio, ma alla fine si tratta solo di poche settimane e con un po' di flessibilità non è un ostacolo. Si può cercare di uscire prima nel pomeriggio, e una passeggiata in campagna con una bella torcia potente a illuminare il sentiero può essere un'esperienza indimenticabile per un bambino.

In città le piazze sono sempre illuminate e i bambini potranno divertirsi semplicemente a correre, o a disegnare con i gessi per terra. Anche i parchi giochi cittadini solitamente sono meglio illuminati dei piccoli parchetti di paese, e in caso di necessità anche una semplice corsa lungo i marciapiedi può essere una distrazione e diventare una bella attività da fare nella fredda aria invernale.

Possono essere sufficienti venti minuti di gioco all'aria aperta per migliorare e aggiustare una giornata difficile. Non dimenticate inoltre che per i bambini in età scolare è importantissimo poter fare attività fisica prima di fare i compiti: il movimento fisico aiuta l'apprendimento.

Il freddo non fa ammalare: pregiudizio tutto italiano

Negli ultimi tempi finalmente si sta diffondendo la corretta informazione riguardante il freddo e i malanni stagionali. Non è il freddo il responsabile delle malattie infatti, bensì naturalmente germi e batteri che proliferano con il caldo e negli ambienti chiusi.

Date le rigide temperature invernali infatti la tendenza particolarmente comune a noi italiani è di far stare i bambini al chiuso, al calduccio, così non si ammalano. Purtroppo in questo caso si fa peggio perché negli ambienti chiusi è più facile la condivisione e lo scambio di virus influenzali.

Ecco perché è meglio cambiare spesso aria ai locali, arieggiare aprendo bene le finestre in più momenti durante la giornata, e soprattutto portare i bambini a giocare all'aperto ogni volta che è possibile: si ammaleranno molto di meno.

Stare all'aperto fa bene anche alle mamme

I benefici di trascorrere più tempo possibile all'aperto sono immediati anche per le mamme. Quante volte mi sono trovata di fronte alla mia Lidia nervosa, stressata perché aveva trascorso troppe ore al chiuso, nervosa e incline a crisi di pianto, e appena indossate scarpe e giacca e fatti quattro passi di numero fuori di casa la situazione cambiava drasticamente in meglio? Bastano poche boccate di aria fredda e frizzante e mamma e bambino ritrovano subito l'armonia.

L'ambiente fuori casa offre mille interessi e mille distrazioni a un bambino e di conseguenza porta un immediato rilassamento anche alla mamma. E tutte le emozioni positive rafforzano anche il sistema immunitario, fanno bene allo spirito e al corpo. A giocare all'aperto anche in inverno guadagnano in benessere e in salute i bambini, ma anche le mamme!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.