XKids: un temporary store dedicato al mondo dell'infanzia

XKids

Vi state accingendo ad arredare la cameretta dei più piccoli e siete alla ricerca di oggetti di design, funzionali ed alternativi, rispetto alle proposte omologate della grande distribuzione?

State finendo di impacchettare gli ultimi regali di Natale per i vostri figli e volete stupirli con un giocattolo educativo e di qualità?

Tante idee fresche e curiose, ideali per un acquisto intelligente, sono emerse nella capitale italiana, durante il primo appuntamento della rassegna XKids, un evento Temporary, unico nel suo genere, patrocinato da Roma Capitale, e sponsorizzato, tra le altre, da realtà contemporanee del calibro di Eataly.

XKids, il temporary store dell'infanzia

Una 3 giorni focalizzata sulla proposta di complementi d’arredo, articoli di design, capi di abbigliamento e giocattoli, creati da produttori fuori dal circuito mainstream ed accomunati da materie prima naturali, attenzione alla praticità, alla funzionalità ed alla resistenza nel tempo.

I trend da catturare, tra quelli emersi durante la manifestazione XKids sono, senza dubbio, il ritorno alla naturalità: il legno, nei toni neutri e minimal, è il materiale che guida la proposta di arredamento e che si conferma protagonista anche dell’offerta di giocattoli, così come il tessuto, presente, ad esempio, nelle deliziose Oh Nina, le bambole di pezza fatte a mano del marchio Handmade Dolls.

XKids: il ritorno al naturale a all'ecosostenibilità

Emerge la tendenza di un design a misura di bimbo, capace di rispettarlo, incuriosirlo, stimolarlo e coinvolgerlo, crescendo insieme a lui in maniera organica.

Una rassegna che strizza l’occhio all’ecosostenibilità, dando voce anche a nuove realtà imprenditoriali che hanno fatto del riuso e dello spirito green una buona abitudine da seguire nell’operato dei grandi e da trasferire ai più piccoli.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.