Beyoncé, i gemelli in arrivo e il parto in casa

beyoncé parto in casa

Da quanto riportato dal “Daily Mail”, la cantante Beyoncé avrebbe deciso di pianificare un parto in casa per dare alla luce i due gemelli che aspetta dal marito Jay Z, in base alla notizia rivelata dal tabloid questa decisione sarebbe motivata da questioni di “privacy e sicurezza”.

Le spese per i gemelli di Beyoncé e Jay-Z

Per rendere confortevole ed adeguato il luogo dove verranno alla luce i suoi gemelli, Beyoncé avrebbe ricreato nella sua villa della California un piccolo reparto di maternità privata, per una spesa finale di più di 1 milione di dollari: questo indizio avvalora l’ipotesi che Beyoncé sia propensa ad un parto in casa.

Beyoncé e il parto in casa in una sala professionale

A quanto pare Beyoncé ha pensato a tutto per vivere al meglio l’esperienza di un parto in casa, ed infatti nella sua villa sono state consegnate tutte le attrezzature mediche necessarie per allestire tra le mure domestiche una vera e propria sala professionale neonatale con tanto incubatrici. Inoltre, davanti casa di Queen B sosterà un’ambulanza per raggiungere l’ospedale Cedars-Sinai in caso di bisogno di assistenza ospedaliera.

46 comments

  1. Monia Macrini 13 giugno, 2017 at 15:14 Rispondi

    Avrei fatto incidere. Con dei diamanti anche i nomi dei bambini……a Bionsé……scendi dal piedistallo….sei troppo esagerata…ma esagerata in tutto…..roba da pazzi…!!! Ma le lenzuola le hai fatte fare cpn polvere di zaffiri???

  2. MenaeSaverio Derosasica 13 giugno, 2017 at 18:00 Rispondi

    Mi auguro che siano le solite bufale che i giornalisti creano per fare polemica perché se fosse vera una notizia del genere sarebbe proprio da prenderlo a sberle perché non si tratta di fare veramente dello spreco e di prendere a schiaffi la miseria che c’è oggi ..che vergogna vergogna vergogna

  3. ElyBetta Piscedda 13 giugno, 2017 at 22:14 Rispondi

    E noi che qui in provincia di Cagliari non abbiam piu un reparto maternità attivo e dobbiamo pregare xche non nascano nella ” campu ommu”,ovvero i 70 km di strade con curve a ” vomito” piu lunghi del mondo! Però da qui ad allestirmi sala parto in casa…un tantino esagerata la tipa!

  4. Carmen Cuomo 14 giugno, 2017 at 00:11 Rispondi

    Se le tiene sullo stomaco la mia culla non è d’oro e una semplice culla erbesi i mie figli non hanno mai dormito più di due ore a notte quindi poteva risparmiarsele ma che dire sono felice cosi amo dormire con i miei figli

  5. Sandy Yahia 14 giugno, 2017 at 05:16 Rispondi

    Ovviamente ognuno con i suoi soldi fa quello ke gli pare,ma a me qst me sembra na gran stroncata..,spende 1 milione di dollari x allestite la sala parto professionale..,e poi..,e poi dopo ke sn nati ke minkia se ne fa..,cmq contenti loro..,mah!!😑😑😑😑

  6. Sara Sara 14 giugno, 2017 at 07:24 Rispondi

    Se noi avessimo i suoi soldi faremmo pazzie… per cosa deve tenerli a fare se non spenderli come vuole?? Li guadagna,li spende! Ovviamente come vuole.. non deve chiedere a,noi come..
    Se li avessi io , vizierei i miei figli a piu non posso… e io sarei sventolata con le foglie da cinque schiavi!! Embeh??

  7. Francesca Meloni 14 giugno, 2017 at 14:05 Rispondi

    Immagino che voi,avendo le possibilità sue,sareste andate al Sant’Orsola,al Gemelli,o al Meyer,vero?! Immagino anche che sareste andate da Ikea a comprare la culla! Ionon capisco davvero questa invidia cattiva che avete…a me verrebbe da dire “BEATA” non “QUESTO È UNO SCHIAFFO PER CHI NON HA LE POSSIBILITÀ” potrebbe chiamarsi fortuna,ma anche lavoro e sacrifici…forse in modo diverso!

  8. Ezia Balzarotti 14 giugno, 2017 at 16:07 Rispondi

    Provo pena per questi bambini già da ora…delle culle d’oro e di tutto il circo che avranno attorno nn gliene potrà mai fregare nulla. A loro mancheranno le sole cose che servono a dei neonati: la presenza dei genitori, la tranquillità e l’esempio di una famiglia amorevole. Già si sono visti figli super vip dover poi fare i conti con violente separazioni mediatiche…

  9. Veronica Capozzi 14 giugno, 2017 at 18:46 Rispondi

    Pensiamo alla VITA VERA!!
    Per questo vi racconto che Ho creato una pagina Facebook neo-nata dove combino ironia e qualche pillola di psicologia del benessere e dell’autostima. (Sono mamma e psicologa)
    Si chiama (ironicamente)

    mamme es@urite

    Date un’occhiata e se vi ispira….
    Vi aspetto 🍀

Lascia un commento