Bonus mamma domani: come fare se i soldi non arrivano

bonus mamma domani soldi

È stato finalmente dato il via ai pagamenti del bonus mamma domani, ovvero il premio nascita pari a 800 euro che viene erogato dall’INPS per ogni nuovo nato a partire dal primo gennaio 2017. Ma se i soldi non arrivano, cosa devono fare i beneficiari? Scopriamolo insieme!

Bonus mamma domani: l’INPS rassicura le famiglie

Dopo i soliti ritardi burocratici che hanno prolungato i tempi per l’erogazione una tantum del bonus mamma domani, pare che la situazione si sia finalmente sbloccata. Tuttavia è bene sapere in anticipo come comportarsi qualora l’Ente Previdenziale non versi il contributo per la nascita del bebè.

Sul proprio profilo Facebook l’INPS ha rassicurato tutti coloro che hanno diritto al bonus, ma che non hanno ancora ricevuto l’assegno. In un post, infatti, si legge quanto segue: “Le domande presentate fino ad ora sono state oltre 100 mila, quindi vi preghiamo di avere pazienza”. Insomma dovrebbe essere solo una questione di tempo e il ritardo sarebbe dovuto esclusivamente alla mole di richieste inoltrate: basti pensare che il premio nascita è svincolato dall’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente).

Bonus mamma domani: lo stato della domanda

Va detto, d’altra parte, che è anche possibile controllare sul sito ufficiale dell’ente previdenziale lo stato della richiesta. A tal fine è necessario inserire il Pin identificativo e poi selezionare la sezione Prestazioni e servizi. In alternativa è anche possibile contattare il call center da fisso digitando il seguente numero gratuito: 803.164; da cellulare, invece, si può chiamare il numero a pagamento  06.164.164.

Se invece la domanda non è stata compilata in maniera corretta? Niente paura! In tal caso sarà l’INPS a contattare direttamente l’interessato per segnalare eventuali errori o informazioni mancanti.

Il Bonus mamma domani, che rappresenta una novità introdotta nell’anno in corso, anche se con ritardo, arriverà in tutte le famiglie che lo hanno richiesto. Non bisogna fare altro che pazientare!

Lascia un commento