Consigli per aiutare i bambini a prendersi cura delle loro cose

insegnare aver cura delle loro cose

Capita spesso che i bambini perdano oggetti, giochi, o materiale scolastico. Cosa si può fare per responsabilizzare i tuoi bambini sulle loro cose e fargli capire, col tempo, il valore che hanno?

Voglio proporti il metodo che uso io con Penelope. Puoi prenderne spunto e riadattarlo ai tuoi bambini perché, come sempre, ogni famiglia è fatta a modo suo e non tutto funziona per tutti :)

Aiutare i bambini a prendersi cura delle loro cose

  1. Dagli qualche responsabilità: di solito, quando usciamo, Penelope porta con sé dei giochini. Lascio che sia lei a scegliere cosa portarsi. Prima di uscire però le spiego che io non potrò controllare sia le mie cose che le sue. Quindi quello che sceglie deve portarlo lei tutto il tempo e deve ricordarsi di riprendere sempre la sua borsa.
  2. Semplifica: può scegliere cosa portarsi, ma in numero limitato. La nostra regola è massimo 3 oggetti. Sarà più semplice per lei badare alle sue cose o portarle sempre con sé.
  3. Insegna ai tuoi bambini a fare un inventario: prima di salire in macchina, uscire da un luogo, etc. faccio ripassare mentalmente a mia figlia le cose che ha scelto e le do modo di rendersi conto se sono tutte con lei.
  4. Fagli capire il valore delle cose: soprattutto con bambini piccoli è molto difficile dare un valore a delle cose. La loro percezione non è come la nostra. Io ho usato un metodo di “confronto” e per questo mi sono servite molto le figurine che collezionava. Se, ad esempio, voleva un pacchetto di caramelle, sapeva che avrebbe dovuto rinunciare a 2 pacchetti di figurine.
  5. Lascia che perda qualcosa: perdere un oggetto a cui tiene è una piccola frustrazione che responsabilizza il bambino in merito alle sue cose. Se ogni volta che dimentica un oggetto tu lo recuperi glielo ridai, saprà sempre che “tanto ci pensa mamma o papà”.
    Perdere un oggetto invece, darà modo ai bambini di capire che se loro non lo controllano direttamente poi non lo hanno più.
  6. Sii paziente: quando Penelope ha perso il suo orologio Flik Flak (te lo ricordi? quello con le lancette con le faccine) è stata molto delusa ed è dispiaciuto anche a me. Ma di certo il mio rapporto con lei vale molto di più di un orologio. Le ho spiegato che questo è quello che accade quando non si prende cura delle sue cose, ma poi è finita lì. Quindi non rinfacciarglielo di continuo. I sensi di colpa non aiutano ad aumentare la responsabilità.

Mi piacerebbe conoscere anche il tuo metodo: raccontacelo con un commento!

Lascia un commento