Esami gratuiti in gravidanza: quali sono?

esami gratuiti in gravidanza

Quali sono gli esami gratuiti in gravidanza? Ci ha pensato il Ministero della Salute ad aggiornare l'elenco delle prestazioni sanitarie gratuite che tutte le future mamme possono ricevere.

Basta l'impegnativa rilasciata dal medico di base o dal ginecologo o dall'ospedale - con indicato il codice di esenzione per la gravidanza - e null'altro!

Ecco le novità: gli esami gratuiti e quelli eliminati

Non possiamo che accogliere positivamente il fatto che corsi di accompagnamento alla nascita e assistenza in puerperio nonché l'assistenza psicologica, sono considerate oggi prestazioni gratuite.

Non solo, gratuiti sono anche alcuni esami pre-concepimento, fondamentali per chi ha bisogno di visite genetiche precedenti. Inoltre è stata abolita l’ecografia gratuita per tutte le donne.

Gli esami gratuiti in gravidanza, trimestre per trimestre

Durante il primo trimestre sono gratuiti i test per la diagnosi prenatale con ecografia per valutare la translucenza nucale e prelievo di sangue materno, mentre villocentesi e amniocentesi solo per le mamme a rischio.

Si prosegue nei tre mesi successivi con l'inserimento gratuito della curva da carico con 74 grammi di glucosio per tutte le mamme a rischio diabete. Per questa patologia, infatti, il secondo trimestre è a rischio insorgenza.

Infine nel terzo trimestre si effettua gratuitamente un tampone vaginale per la ricerca dello streptococco β emolitico gruppo B, responsabile di molte infezioni neonatali.

1 comment

Lascia un commento