Gemelline siamesi operate all'ospedale Bambino Gesù

gemelline siamesi operate

Due gemelline siamesi di 17 mesi di origine algerina sono state operate con successo all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Si chiamano Rayenne e Djihene e sono state sotto ai ferri per ben 10 ore. L'operazione si è svolta lo scorso 7 ottobre ed è stata eseguita da un team multidisciplinare composto da ben 40 persone.

Gemelline siamesi: l'operazione preparata da un anno

L'operazione è stata eseguita con l'ausilio della tecnologia, che ha messo a disposizione modelli e stampe 3D degli organi. Per completare l'operazione ai lati del tronco delle gemelline, unite dalla gabbia toracica, è stata utilizzata una quantità di pelle ottenuta con due espansori cutanei in silicone. La preparazione di questa delicatissima operazione è durata addirittura un anno.

Mai perdere la speranza

Le gemelline sono nate il 16 maggio 2016 in Algeria, e nessuno dei medici pensava che avessero qualche speranza di essere divise. La mamma però non si è arresa e ha lanciato un disperato appello su Facebook.

L'associazione francese Halal Verif si è fatta carico di tutte le spese, restituendo alle due bambine una vita normale. Circa un anno fa un'altra storia di due gemellini siamesi attaccati per la testa commosse il mondo, e nelle prossime settimane allo stesso ospedale romano verrà eseguita un'operazione su altri due gemellini siamesi provenienti dal Burundi.

3 comments

Lascia un commento