Chi lo dice che i genitori adottivi non sono veri genitori? Il caso Simone Bailes

Simone Biles, straordinaria atleta americana che ha incantato tutti alle Olimpiadi, è stata protagonista suo malgrado di un pessimo caso di comunicazione.

Simone Biles e la sorella, felici bimbe adottive

Il commentatore sportivo Al Trautwig, parlando Ron Biles e di sua moglie Nellie che hanno adottato Simone e sua sorella quando erano bambine, ha fatto riferimento a loro come ai nonni. Ed effettivamente erano i nonni delle bambine: ma con l’adozione sono diventate le figlie di questa coppia. L’atleta inoltre fa riferimento a loro parlando sempre dei suoi genitori.

Ebbene su Twitter è stato fatto notare al giornalista la cosa, ma lui ha continuato a definirli nonni, sbottando: "Non sono i suoi genitori".

E chi lo dice che quelli adottivi non sono veri genitori?

E questo è spesso il dramma che vivono i figli adottivi, quando le persone chiedono magari con poco tatto quali sono i loro veri genitori. Ecco, i genitori veri sono quelli che amano, crescono e rispettano i bambini, anche se fisicamente non li hanno messi al mondo.

E alla fine ha dovuto ammetterlo anche Al Trautwig, che si è scusato per il tweet dicendo: "Desidero mettere le cose in chiaro: Ron e Nellie sono i genitori di Simone". 

2 comments

  1. Sara Stark 31 agosto, 2016 at 10:22 Rispondi

    I figli sono di chi li cresce, non di chi li fa..
    Sono stata adottata quando avevo 40 giorni..
    I miei genitori sono quelli che mi hanno presa con loro..
    Mi hanno amata, cresciuta, nutrita, vestita, coccolata, educata e che non mi hanno mai abbandonata..
    Non la mia mamma biologica che mi ha lasciato in ospedale..

  2. Laura Oldani 31 agosto, 2016 at 14:33 Rispondi

    Io ho genitori naturali. Dei bravissimi genitori. Ma credo che dei genitori adottivi siano genitori a tutti gli effetti. E a volte , sentendo cosa succede in giro, possono essere anche migliori di quelli naturali.

Lascia un commento