Maltrattamenti sui bambini, maestra d'asilo incriminata dal video

maltrattamenti sui bambini

I maltrattamenti sui bambini stanno diventando una piaga sociale, un cancro che si fa fatica ad estirpare. Un nuovo caso si è verificato a Milano, dove una maestra d'asilo 51enne è stata rinviata a giudizio con l'accusa di maltrattamenti, lesioni personali e abuso dei mezzi di correzione. La donna è stata sospesa per un anno dal servizio dal Comune di Milano.

Maltrattamenti sui bambini, il video incriminante

Una collega aveva denunciato gli atteggiamenti aggressivi della donna nei confronti dei bambini. Gli uomini delle forze dell'ordine hanno quindi installato due telecamere nell'asilo milanese per monitorare i comportamenti della maestra. Le prove sono schiaccianti, la maestra spintona, strattona e prende a schiaffi i poveri bambini in lacrime.

Bambini dai 3 ai 6 anni di età vittime di violenza

I 7 bambini sottoposti alle violenze della donna 51enne hanno un'età compresa tra i 3 ed i 6 anni, e si fa davvero fatica a capire come una persona, che ha fatto dell'educazione infantile la sua missione di vita, alzi le mani contro creature così piccole e indifese.

34 comments

  1. Federica Venturini 30 marzo, 2017 at 11:13 Rispondi

    Da mamma ogni volta che leggo un articolo del genere mi si chiude la vena e prego che non succeda mai a me. Sono sorpresa e per la prima volta “sollevata” dal fatto che è stata la collega a denunciare gli episodi di maltrattamento. Come mai non capita quasi mai???? Come mai devono essere sempre i genitori ad accorgersi degli accaduti quando ormai è scattato l’irreparabile nella testa del bambino??? Questo proprio non riesco a capirlo…

  2. Veronica Napolitano 30 marzo, 2017 at 11:23 Rispondi

    Un anno di sospensione????!!!! Ma stiamo scherzando!!!!! Ma chi preside intelligente possa accettare una pazza nella propri scuola dopo il suo trascorso. ….il problema principale è la giustizia italiana

  3. Benedetta Guasti 30 marzo, 2017 at 13:46 Rispondi

    Dare un anno di sospensione a chi rovina la spensieratezza di un bambino , creandogli dei problemi futuri , proprio in un luogo dove dovrebbero insegnargli a creare il proprio futuro mi sembra davvero ridicolo ! Una persona del genere deve fare altro nella vita , ci sono tanti campi da arare !

  4. Pam Broswey 30 marzo, 2017 at 23:38 Rispondi

    Bastarde maledette,magari vi capita a voi ,guai se mi tocca la.mia bambola che le faccio una doccia di benzina e vi bruccio vive ,vergogna bambini non si toccano maledette

Lascia un commento