Mamma italiana VS Mamma straniera al mare

mamma italiana mamma straniera

Dopo la nascita di Penelope e per 4 anni, abbiamo trovato un campeggio non troppo lontano da casa, ma nemmeno troppo vicino da incontrare persone che potevamo conoscere.

Quelle tre settimane ci sono servite ogni anno per staccare completamente la spina e in 4 anni ho acquisito un bel bagaglio culturale sulla differenza tra mamme italiane e straniere.

Mamma italiana VS Mamma straniera: in spiaggia

"Aspetta, che devo metterti la crema solare, sennò ti scotti." Dice la mamma italiana mentre mentre copre il figlio di una coltre bianca di crema, spessa circa 1 cm.

"Mamma, mi metti la crema?" chiede il bambino straniero. La mamma lo guarda con tenerezza e gli risponde: "Ma tesoro, no! Se ti metto la crema come farai a togliere il segno della canottiera? Almeno, se ti scotti, diventerai tutto dello stesso colore. Dai, vai a giocare con quel bambino fosforescente". Dice la mamma straniera indicando il bambino italiano sole-repellente.

Mamma italiana VS Mamma straniera: quando il cibo cade a terra

"Ommioddio, non te lo mettere in bocca e buttalo subito", grida la mamma italiana quando del cibo è caduto a terra e il bimbo innocente sta per ingurgitare il piccolo pezzettino ormai contaminato da tutti i batteri che Lisoform non ha potuto eliminare.

Storia diversa per la mamma straniera:"Ma sei matto? Il cibo non si spreca. Adesso prendi questo melone pieno di sabbia e mangialo." E al lamento del bambino: "Mamma, ma..." La madre serenamente risponde: "Tranquillo, è solo più croccante!".

Mamma italiana VS Mamma straniera: quando le onde sono troppo alte

"Mamma, posso fare il bagno?"
"NO!" dice la mamma italiana, "C'è la bandiera rossa ed è pericoloso. Vedi il bagnino come ti guarda? Se ti avvicini alla riva poi ti sgrida".

"Presto, vai a farti il bagno, guarda che onde, sono alte un metro. Se non ne approfitti ora, poi non lo farai più. Presto vai a divertirti!", dice la mamma straniera mentre raccoglie le sue cose per ritornare in campeggio a farsi la doccia, nell'occulta speranza di disfarsi del figlio lasciato solo in spiaggia mentre affronta i cavalloni.

Dopo una giornata così, non mi resta che prendere Penelope e tornare in campeggio cercando di decidere se dare un taglio italiano o straniero alla mia maternità.

Sarà dura decidere.

128 comments

  1. DE NY 2 luglio, 2017 at 11:09 Rispondi

    Ironia? Dove? A me sembra una grande ignoranza e mancanza di rispetto😡 le mamme sono tt uguali, nessuna mamma vuole che suo figlio si Scotti o che si ammali. Ma giustamente l’articolo così fa più click.

  2. Anca Alexandrina Sacota 2 luglio, 2017 at 11:28 Rispondi

    Si, xche la mamma straniera vorra il.suo bambino bruciatto , che mangiassi anche della merda e se un onda lo porta via non ha dei problemi😠😠😠 . Alto contenuto di ironia???? Forse alto contenuto di ignoranza e stupidita!!!! Poi ce anche della gente a cui piace questo articolo…

    • Giovanna Maria Alessia Durante 2 luglio, 2017 at 20:00 Rispondi

      Secondo me non avete capito il senso dell’articolo!!! Nn si parla delle mamme straniere e non è una critica alle mamme straniere…. tra le righe si legge che le mamme italiane dovrebbero essere più come le mamme straniere che fanno si che i propri figli imparino a cavarsela da soli e non far crescere i propri figli un po’ da bamboccioni come facciamo un po’ senza volerlo noi mamme italiane!!! Comunque gente l’ironia è vero che nn tutti la capiscono!!!

    • Mamme.it 3 luglio, 2017 at 09:30 Rispondi

      Giovanna Maria Alessia Durante esatto, grazie per aver capito! In realtà si vuole far riflettere che il giusto comportamento sta in mezzo: non troppo apprensive ma nemmeno troppo lassiste!

    • Profilo Chiuso Marsi Marsi 3 luglio, 2017 at 09:37 Rispondi

      Infatti siete proprio in poche ad averlo capito il senso dell articolo Purtroppo io da mamma straniera nn ci arrivò nonostante la formazione continua che ho ma lo sai perché ….Quotidianamente la vita per me è difficilissima e piane di sfumature di razzismo .

      .

    • Anca Alexandrina Sacota 3 luglio, 2017 at 09:59 Rispondi

      Mamme.it, come in ogni paese, anche in Italia ci sono le mamme molto aprenssive e le mamme molto lassiste, altrimenti al tg5 non si sentirrebbe tutta quella roba con i bambini tratati male( e guarda le statisctiche)…. e potevi semplicemente farre l esempio : mamma italiana che copre il bambino con 2 cm di crema vs mamma italiana che dimentica il figlio a 40 gradi….

  3. Joy SchNaw Zer 2 luglio, 2017 at 11:31 Rispondi

    Da mamma straniera vi dico che tutte le mamme al mondo procuriamo il meglio per i nostri figli quindi non mi piacerebbe vedere mio figlio scottato dal sole o con una gastroenterite, capisco l’ironia dell’articolo ma credo che avete esagerato un po’ troppo.

  4. Lalla Khybyrtova 2 luglio, 2017 at 11:48 Rispondi

    dice la mamma straniera mentre raccoglie le sue cose per ritornare in campeggio a farsi la doccia, nell’occulta speranza di disfarsi del figlio lasciato solo in spiaggia mentre affronta i cavalloni.
    Questa parte non mi è piaciuta molto.. disfarsindel figlio.. nel resto possiamo anche fare 2 risate.. anche se da mamma straniera io mi comorto peggio della mamma Italiana quando riguarda le mie bambine…
    Le riempio di creme.. non faccio mai toccare cose contaminate.. e mai il bagno con il mare aggirato 😂

  5. Francesca Luz 2 luglio, 2017 at 11:53 Rispondi

    Sul fatto che le mamme italiane siano molto più ansiose delle altre non c’è dubbio. Ovvio che tutte le mamme amino i propri figli e non desiderino che il meglio per loro. Secondo me l’articolo voleva mettere l’accento sulla nostra condizione di mamme con l’ansia perenne😂 siate buone!

  6. Carmela Roncade 2 luglio, 2017 at 12:04 Rispondi

    Che ironia del cavolo! In pratica la mamma italiana passa x una pazza che tiene i figli sotto la campana di vetro e la straniera x una sciagurata menefreghista…le mamme sono mamme e i figli sempre al 1 posto

  7. Amarandei Elena-gratiela 2 luglio, 2017 at 12:26 Rispondi

    Mahhh veramente…..ignoranza totale…!!!Articolo “immaginario” presso da la vostra mente malata…ma fa niente lo potreste mandare giù..”e solo un Po croccante “…andate a …..Firmato una mamma molto straniera😎

  8. Yurisleidy Taveras 2 luglio, 2017 at 13:21 Rispondi

    Da mamma straniera è una grandissima ignoranza leggere e credere in un articolo di poca qualità come questo che altro mi ha fatto venire lo schifo perché noi mamme straniere siamo tutto quello che volete voi ma i nostri figli di sicuro abbiamo l’attenzione più di quelle italiane nel fra tempo vorrei specificare una sola cosa con ansia che è straniero e qualche bambino che già da piccoli viene crescendo con il razzismo venga a gridare questa mi ha fatto qualcosa ed questo articolo da un centesimi ve lo potevate risparmiare che vergogna razzismo di m….

  9. Rosa Ciolly 2 luglio, 2017 at 13:37 Rispondi

    Chi ha scritto quest’articolo deve essere un esperto di cultura internazionale e relazione madre-figlio! Ma per favore!! Le mamme sono tutte uguali, c’è la più o meno ansiosa OVUNQUE!!!

  10. Aryanna Ary 2 luglio, 2017 at 13:37 Rispondi

    Attenzione: questo articolo contiene un alto contenuto di ironia! 😉
    Abbiamo provato a immaginare due mamme al mare coi figli: una mamma iitaliana e una straniera. Come si comporteranno? Ma come mai avete provato la mamma straniera e peggio e italiana brava?Che imaginazione dei malati…

  11. Alina Folestean 2 luglio, 2017 at 14:07 Rispondi

    Una cosa giusto la fatto quest articolo . Ha unito le mamme straniere e non . Tanto Amore e zero razzismo . Che mi capita di leggere nei commenti dei altri articoli e gruppi . La mamma è sempre la mamma . Non ha caso si dice mamma in quasi tuttol mondo

    • Mamme.it 3 luglio, 2017 at 09:36 Rispondi

      Alina ovviamente l’articolo non era per dare contro alle mamme straniere e osannare quelle italiane: era per far capire come il comportamento giusto stia a metà tra i due

  12. Natalia Alessia Heart 2 luglio, 2017 at 14:24 Rispondi

    Ma chi scritto questa favola??? Forse preso troppo sole questa “super mamma ” . Se mi vedevi da vicino , ti fatto la bucare la Testa tua stupida . Tt mamme la stessi , sono bravi. Forse tu sei presa malattia di cervello.

  13. Andreea Firsa 2 luglio, 2017 at 14:38 Rispondi

    Certo che si….stamattina una bimba di 3 anni (mamma italiana)con una tosse pazzesca sua mamma li ha comprato il gelato.Aveva il muco su tutta la facia poverina..qundi non ditte stronzate.

  14. Bruna Radoja 2 luglio, 2017 at 16:35 Rispondi

    Da Mamma Straniera.. tutte palle nn e è assolutamente così sia Mamma Italiana che Straniera io penso siano uguali nn vedo il motivo sprecarsi cn queste parole Nn ce la Mamma perfetta ma importante e crederlo belli e sani 😌

  15. Gianna Sechi 2 luglio, 2017 at 16:36 Rispondi

    Io non vedo cosa ci sia di ironico in questo articolo . L’unica cosa chiara è che fate passare la mamma italiana perfetta e quella straniera orrenda. Che tatto complimenti

  16. Valentina Zollo 2 luglio, 2017 at 16:50 Rispondi

    Mamma italiana o straniera non è questo il problema tutte le mamme sono uguali! Ma quest’anno in vacanza in un resort sono rimasta colpita da due cose , la prima : bambini vestiti (apposta per il mare) con bermuda sotto al ginocchio maglietta manica a tre quarti e cappellino con parà sole per il collo lo trovo ultra esagerato! La seconda invece ho visto una coppia che lasciava il figlioletto (poco più di 2anni)da solo in camera a dormire e loro in giro nel resort…

    • Nicoletta Laude 2 luglio, 2017 at 16:55 Rispondi

      Forse ti sfugge che le popolazioni del nord Europa hanno la pelle che produce meno melanina, e quindi sono più a rischio di tumori della pelle. È questione di prevenzione e salute, non è psicosi immotivata.

  17. Nicoletta Laude 2 luglio, 2017 at 17:01 Rispondi

    La panzana della scottatura uniforme per non avere il segno della canottiera è il doppio salto mortale della scemenza: le persone di origine nord Europea generalmente sono molto attente a prevenire le scottature per via della loro pelle chiara che li rende facilmente soggetti a scottature e tumori della pelle. Qui la crema solare si trova solo dal fattore 15 in su! E appena esce il sole tutti si affannano a “spalmarsi”. Per finire, il segno della canottiera non li turba minimamente. Che “articolo ” sciocco

  18. Katrina Ozolina 2 luglio, 2017 at 17:10 Rispondi

    Tempo fa c’era un articolo simile (questa sarà una copia mal uscita) ma era scritto talmente bene e in maniera ironica che faceva ridere sia mamme italiane che quelle straniere. Qui invece abbiamo davanti un materiale scadente…non credo che l’autrice voleva essere razzista , anzi sicuramente voleva scrivere una cosa simpatica esagerando un po’ . Il tentativo mal uscito , è evidente. Ma non la crocifiggiamo , può succedere.

  19. Maria Antonietta Sforza 2 luglio, 2017 at 18:29 Rispondi

    1) non lascio mio figlio da solo in balia delle onde (anche se solo alte 1 metro) per farmi la doccia…la faccio dopo…
    2) concordo solo con il cibo caduto a terra…anche noi (generazione anni 60) quando cadeva qualcosa a terra lo mettavamo poi in bocca….

  20. Violeta Tanase 2 luglio, 2017 at 19:46 Rispondi

    La settimana scorsa sono andata al mare con i miei figli ( 2 anni uno e l’altro 8 mesi)
    Al grande li è caduto l’ultimo pezzo di anguria dentro alla sabia, lo abbiamo preso, sciacquato con l’acqua e mangiato :)
    Per quanto riguarda la crema forse sono un Po più premurosa ( sempre 50 2-3 volte al dì)
    Le onde mi piacciono assai, tutti in acqua ( accompagnati) a giocare :)

  21. Vasi Stamat 2 luglio, 2017 at 19:51 Rispondi

    Mah…va fa….
    … scusami mah io non lo sapevo ché le mamme italiane hanno quattro piedi e tre mani 😅😅😅😅 capisci quello ché voglio dire 😅😅😅 siamo diversi mah uguali non dimenticate ché ignoranza 😧😧😧😧😧

  22. Jessica Lombardi 3 luglio, 2017 at 00:14 Rispondi

    Ma dai ragazze…il senso era che le mamme italiane…anzi noi italiani in generale siamo un po’ più tesi rispetto agli stranieri che per alcune cose sono più rilassati…ed è vero…e fatevi due risate mamma mia che sta vita fa’ già schifo da sola…se poi dobbiamo incarognirci per ste cazzate….siamo messi male….proprio male😆

  23. Andrea Barros 3 luglio, 2017 at 02:55 Rispondi

    Ironia? Ci vuole coraggio per postare qualcosa del genere. Sembra che noi mamme straniere siamo delle matte che trascurano i figli e che le mamme italiane soffrono di qualche sindrome di super esagerata protezione. Penso che l’articolo è soltanto una barzelletta di cattivo gusto. Potevate risparmiare questa figura di m…

  24. Caterina Camerata 3 luglio, 2017 at 03:38 Rispondi

    Mah! Si vede che l’autore non è molto informato. Dove vivo io Le mamme straniere mettono le magliette con protezione UV ai loro bambini – una abitudine che ho adottato anche io. Luoghi comuni e stupidità abbondano in questo articolo

  25. Mamme.it 3 luglio, 2017 at 09:27 Rispondi

    Care mamme, ci spiace molto che non abbiate capito l’ironia di questo articolo: ovviamente tutti i comportamenti sono stati esagerati, nessuna mamma si comporterebbe così ovviamente. Il post era scherzoso e per prenderci un pochino in giro, un post leggero per ridere un pochino in mezzo a tante storie tristi e per riflettere che alla fine l’equilibrio sta nel mezzo dei due comportamenti.

    • Profilo Chiuso Marsi Marsi 3 luglio, 2017 at 09:31 Rispondi

      Non è ironia è puro razzismo Mai letto un articolo più brutto Se vuoi cambi le frasi Così per un attimo provi il divertimento che abbiamo provate noi Già mi cancello e ti segnalo e sai cosa Io al posto tuo mi vergognerei ma sai tu nn sei me perché io sono una mamma STRANIERA EXTRA MA MOLTO EXTRA COMUNITARIA …..

    • Andrea Barros 3 luglio, 2017 at 10:00 Rispondi

      Di solito leggo e rido di un sacco di ironia e cavolate su internet, non è da me fare la permalosa. Di solito sono io la prima a fare battute sui modi di fare delle mamme italiane (dopo 10 anni di Italia, marito e figlie italiane) sono anche una mamma Italiana ma anche brasiliana. Ma secondo voi quasi il 100% delle mamme che si sono offese (italiane e non) non hanno ragione di prendersi con questo povero testo? Scherzi sì ma ci vuole anche un minimo di buon senso.

  26. Mariana Nicutu 3 luglio, 2017 at 10:40 Rispondi

    Che dire…Non fa ridere …anzi ….chi a scritto l’articolo forse lo voleva scrivere al contrario…una madre al senso vero della parola non farebbe mai una cosa del genere…lo prendiamo come una ironia…mah

  27. Mariella Carrella 4 luglio, 2017 at 07:51 Rispondi

    Vivo in una realtà dove italiani e tedeschi convivono e vi dico che ci sono enormi differenze tra noi anche nel modo di educare o preoccuparci dei nostri figli..
    A me l’articolo ha fatto proprio sorridere, non ho letto nessuna mancanza di rispetto per nessuna mamma..

Lascia un commento