Se sei mamma, il pianto del neonato stimolerà questa reazione

pianto dei bambini mamma

Cos'è il pianto del neonato per la sua mamma? 

Si tratta soprattutto di comunicazione, anche se naturalmente ogni pianto invia messaggi diversi. Recentemente è stato organizzato un workshop per studiare il pianto dei neonati, che è stato anche oggetto di ricerca di Diane Putnick e Marc Bornstein del National Institutes of Health Usa. Lo studio è stato poi pubblicato sul Pnas ed evidenzia un risultato molto interessante.

Lo studio sul pianto del neonato: le reazioni simili delle mamme

I ricercatori hanno notato che, al momento del pianto del neonato, le mamme reagiscono tutte allo stesso modo: lo prendono in braccio, lo coccolano e ci parlano. Ciò avviene perché il pianto stimola due aree del cervello: una associata all'intenzione di muoversi e di parlare, ed un'altra associata all'istinto di protezione.

Una ricerca "internazionale e multietnica"

La ricerca è stata condotta su 684 madri di 11 paesi, sottoponendo poi a risonanza magnetica 43 mamme americane e 44 mamme cinesi. Il pianto dei piccoli, indipendentemente dalla loro età, stimola nel cervello delle mamme le stesse aree. In base a ciò i ricercatori hanno stabilito che esiste una sorta di base neurologica ed evoluzionistica della reazione materna al pianto dei loro bimbi.

Lascia un commento