Rimedi dolci per i disturbi del sonno del neonato

disturbi del sonno del neonato rimedi dolci

I disturbi del sonno sono piuttosto diffusi tra i bambini di età compresa tra gli 0 e i 20 mesi. Vediamo di seguito come è possibile contrastarli ricorrendo ai cosiddetti rimedi dolci.

In via preliminare è opportuno precisare che i principali disturbi del sonno del neonato sono i seguenti:

  1. incapacità di addormentarsi, malgrado se ne senta il bisogno fisiologico;
  2. sonno irrequieto ed agitato;
  3. risvegli frequenti cui si accompagnano, nella maggior parte dei casi, pianti disperati.

Osservare simili fenomeni nel proprio figlioletto può essere davvero frustrante per le neomamme. Cosa fare, dunque , per gestire questa situazione? Come porre rimedio ai disturbi del sonno del neonato? Ecco di seguito gli accorgimenti necessari per contrastare i disturbi del sonno.

Rimedi soft contro i disturbi del sonno del neonato

Poiché nell’80% dei casi i disturbi del sonno sono determinati da fattori di ordine psicologico ed emotivo, è possibile intervenire con rimedi dolci che mirano a rilassare il piccolo e a liberarlo dalle sue paure.

Per rasserenare il bambino, ad esempio, è possibile, prima che arrivi l’ora della nanna, fargli fare un bagnetto caldo, in grado di confortarlo e di conciliargli il sonno.

Anche raccontargli una fiaba o cantargli una melodiosa ninna nanna può essere molto utile: la voce della mamma o del papà, infatti, sortiscono su di lui un effetto calmante e rassicurante, favorendone un riposo dolce e continuo. Un altro ottimo aiuto per facilitare il sonno del bebè sono le lucine da notte, da tenere accanto alla culla. Anche offrirgli la possibilità di dormire con il suo oggetto del cuore (orsacchiotto, pupazzo di stoffa, ecc.) può essere molto utile a tranquillizzarlo. Meglio ancora se quest’ultimo abbia il medesimo odore della mamma!

Naturalmente qualora i disturbi del sonno siano determinati da cause fisiologiche, è opportuno rivolgersi al pediatra di fiducia

8 comments

Lascia un commento