Non solo caffè: Salvamamme lancia il Gelato Sospeso 4.0

Salvamamme-lancia-gelato-sospeso

Non è insolito che l’opinione pubblica si scagli contro l’Italia, criticando alcune manifestazioni di cattiva gestione del Paese da parte dello Stato e alcuni evidenti problemi quotidiani, ma in quanto a solidarietà la nostra bella Penisola non ha da invidiare nessuno.

Lo testimonia il ritorno di un’iniziativa solidale, modellata sul "caffè sospeso" di antica tradizione napoletana. Si tratta del "gelato sospeso". Nelle gelaterie che aderiscono alla campagna è possibile offrire un gelato ai bambini che non se lo possono permettere.

Un bellissimo gesto che non cambierà il mondo, ma che donerà parecchi sorrisi ai piccoli.

La tradizione del caffè sospeso

Il caffè sospeso è una vecchia tradizione napoletana molto in voga fino a non molto tempo fa e consiste semplicemente nell’ordinare un caffè per sé e nel pagarne uno in più. Chi poi entra nel bar chiedendo un caffè, senza avere la possibilità di pagarselo, può contare sul caffè già offerto.

Negli ultimi tempi questa usanza dai toni tanto solidali e familiari si è andata un po’ a perdere, ma l’associazione Salvamamme ha deciso di rispolverarla associandola al mondo dei bambini e delle famiglie. Non c’è nulla di più buono per un bambino di un gelato, soprattutto nei mesi estivi che stanno arrivando: ecco perchè il Caffè Sospeso è diventato il Gelato Sospeso, piccola iniziativa che mira a donare un gelato e un sorriso ai bambini.

Gelato Sospeso: un progetto dalla grande efficacia

L’iniziativa del Gelato Sospeso, che è stata inaugurata per la prima volta nel 2015 e che in pochi anni di esistenza ha permesso la donazione di ben 100 mila gelati, inizierà il primo giugno fino alla fine di ottobre di quest’anno e potrà essere richiesta a tutte le gelaterie o i bar che aderiscono al progetto di Salvamamme.

gelato_sospeso

Per tutti coloro che vorranno offrire un gelato a un bambino sarà presente un apposito vaso per le offerte. Quest’anno si spera di poter fare molto per la felicità dei bambini: per conoscere l’elenco delle gelaterie che hanno deciso di aderire al progetto è sufficiente visitare il sito internet gelatosospeso.it.

Lascia un commento