Sbagliare aiuta a crescere, non bisogna considerarlo un male!

Non bisogna demonizzare i bambini quando sbagliano perché gli errori aiutano a crescere in maniera migliore e soprattutto aiuteranno i vostri figli, rendendoli più forti. Quando i bambini si trovano circondati da adulti troppo premurosi e attenti alle loro esigenze, non si potranno facilmente mettere alla prova e quindi non potranno fare i propri errori. Hanno bisogno invece di sbagliare in modo tale da riuscire a superare le avversità e migliorarsi.

È impensabile pensare che i bambini non possano avere l'opportunità di sviluppare la propria personalità magari con degli errori. La vita infatti è fatta anche di fallimenti e di sbagli ed è per questo che i bambini devono saperlo fin da subito. Come ha sottolineato recentemente in un suo discorso pubblico anche J.K. Rowling, ideatrice di Harry Potter, i bambini hanno bisogno di mettersi alla prova cercando di risorgere anche dai propri errori. È proprio lei infatti, che ha raccontato agli studenti dell'università americana di Harvard che quando la sua vita è andata a rotoli, allora ha trovato la forza per reagire e lo stesso dovranno fare anche i bambini a partire dalla loro fase di crescita.

L'ansia dei genitori e l'eccessiva premura

I genitori tendono a difendere i propri figli da qualunque tipo di errore, soprattutto quelli che sono loro stessi a commettere. Infatti, l'eccessiva difesa potrebbe essere considerata da una parte come un sentimento positivo però, non bisogna mai abusarne. Infatti i bambini devono sentirsi abbastanza fiduciosi in se stessi e quindi devono poter agire come meglio credono opportuno.

Soltanto sbagliando potranno dare una loro interpretazione del mondo e quindi potranno vivere questo loro percorso educativo. Il fallimento secondo quelli che sono gli studi effettuati da Alberto Pellai, ricercatore dell'Università degli Studi di Milano, aiuta a crescere meglio. Non è vero che i bambini sono troppo fragili per affrontare dei fallimenti, anzi sarà sicuramente formativo per loro affrontare i primi errori e imparare da questi.

Lo sviluppo educativo del bambino grazie agli errori

Gli errori permetteranno ai bimbi di ogni età di crescere e soprattutto capiranno quali sono i loro valori e non saranno soltanto bravi ad applicare quelli che sono i desideri o le indicazioni degli altri. Solitamente i bambini vogliono mettersi in mostra, vogliono apparire sempre al meglio, ma quello che conta invece è che riescano a compiere anche da soli in piena autonomia un percorso educativo che li porti a sbagliare e a recuperare dai loro errori.

Bisognerà perciò puntare sulla loro crescita guardando sempre ai figli non come coloro che devono raggiungere degli obiettivi in maniera obbligatoria e con i tempi che abbiamo in mente ma piuttosto pensare a loro come persone che in piena autonomia e devono imparare a conoscere il mondo con la guida dei genitori e non come se fossero al guinzaglio. Crescere vuol dire anche sbagliare e soprattutto, coloro che commettono degli errori impareranno una lezione di vita.

3 comments

Lascia un commento