Stimolare la creatività del bambino: idee per tutte le età

creatività bambini idee

La creatività è un elemento importantissimo nei bambini: essa permette di dare spazio alla fantasia e soprattutto a quelle che sono le passioni principali dei più piccoli. Ecco perciò qualche utile suggerimento per stimolarla, tenendo sempre conto dell'età del bambino.

Stimolare la creatività dei bambini sotto i 4 anni

Per i bambini che hanno meno di 4 anni esistono diverse possibilità convenienti per stimolare la loro creatività. Innanzitutto è bene ricordare che gli strumenti più indicati sono matitoni e pennarelli, ovvero oggetti con cui il piccolo riesce a far coincidere gesto e segno. Il gioco diventa perciò un momento in cui il bambino riesce a mettere in atto tutta la sua creatività: a questa età non bisogna mai sottovalutare quelli che sembrano dei semplici scarabocchi: quei momenti sono un vero e proprio sfogo di creatività per i piccini che riescono anche ad avere una certa padronanza di quelle che sono le loro principali abilità.

Le tecniche di creatività per i bambini più grandi

Nel momento in cui un bambino scopre la coordinazione tra il gesto e segno che ne deriva, riesce ad immergersi nel mondo della creatività in maniera effettiva. Ciò vuol dire che riuscirà a dare maggiore spazio a ciò che pensa e a esternare le sue emozioni. Ecco perché per bambini più grandi di 4 anni è bene optare per altre soluzioni che siano di stimolo per la creatività del bambino: possiamo proporre al bambino gessetti, tempere e acquerelli. Ovviamente la mamma dovrà aspettare che il bambino sappia maneggiare nel modo migliore questi strumenti: solo così il bimbo riuscirà a vivere delle esperienze nuove con cui dare spazio al suo carattere.

Altre idee per la creatività dei bambini

Come rivelano gli esperti in pedagogia, non mancano di certo le idee per stimolare la creatività nei più piccoli. Si potrebbe perciò pensare all'importanza del tatto, che nello sviluppo del bambino non ha solo la funzionalità di scoprire nuove cose. Il bambino sarà in grado di memorizzare tutti gli aspetti dell'ambiente che lo circonda per esempio osservando una foglia o una pigna trovata al parco: da queste scoperte, riuscirà molto più facile effettuare delle associazioni e collegamenti per la sua creatività.

Non dimentichiamo inoltre quanto è importante per la creatività del bambino avere una vera e propria officina della creatività in casa. Un posto sicuro, dove dare libero sfogo alla fantasia e mettere in pratica tutto ciò che passa loro per la mente, dal semplice disegnare fino alle costruzioni con i giocattoli. Il posto per antonomasia quando si parla di creatività? Ovviamente la cucina! Con acqua e farina, ad esempio, si può creare la pasta di sale!

Lascia un commento