Telecamere al nido: l'iniziativa di un asilo della capitale

telecamere al nido bambini

Si è discusso a lungo sulla opportunità di installare delle telecamere negli asili: non tutti sono d’accordo, ma una buona fetta di genitori ansiosi è assolutamente favorevole. Una storica struttura per l’infanzia della capitale, pertanto, ha deciso di dotare le proprie aule di apposite videocamere. Ma non finisce qui: i genitori, grazie a un codice e a una password, potranno monitorare in diretta i propri figli.

Telecamere al nido: non sara un baby Grande Fratello

Le fondatrici dell’asilo in questione, che si chiama Scarabocchiando e che è sito in Via Luciani (quartiere Parioli), ci tengono a precisare che non si tratterà di un Grande Fratello versione baby, ma che piuttosto sarà una occasione per i genitori di essere coinvolti nelle attività ludiche e didattiche dei loro bambini.

Telecamere al nido solo nelle aule

Il progetto, che prenderà il via subito dopo l’estate, non prevede, per questioni di privacy, l’installazione di telecamere nella mensa, nel bagno e nelle sale destinate al riposo. 

17 comments

    • Cinzia Mari 23 maggio, 2017 at 13:05 Rispondi

      Perché si è ormai persa l’immunità di gregge e di certo una possibile pandemia è un problema ben più urgente di qualche povero bambino capitato nell’asilo sbagliato, seppur la cosa è ingiustificabile!!

    • Massi Mari 24 maggio, 2017 at 00:14 Rispondi

      Povero bambino che porta i danni per tanto tempo con tutti i traumi e le paure e un bimbo nei casi di Pistoia ci ha rimesso la vita…..
      Per esperienza personale sono più quelli che dovrebbero chiudere che quelli idonei a tenere bimbi così piccoli

Lascia un commento