Associazione Cuore di Maglia: sferruzzare per aiutare i prematuri

associazione-cuore-di-maglia-prematuri

Si riuniscono una volta al mese e lavorano di cuore e di fantasia per realizzare minuscoli abitini per bimbi prematuri. Sono le volontarie dell'Associazione "Cuore di Maglia", operante in cinquanta ospedali italiani dal 2008. 

Un etto di lana è sufficiente a vestire un bimbo prematuro

In tutta Italia, da Aosta a Siracusa, sono attivi labratori "magici"  fatti di minuscoli, coloratissimi gomitoli di lana e tanto amore. 

Calzini lunghi come un mignolo, berretti grandi come un'arancia, coperte delle dimensioni di un fazzoletto, costituiscono il tenero corredo dei bimbi prematuri, ricoverati nelle Terapie Intensive degli Ospedali italiani.

Un regalo prezioso proveniente dall'alacre generosità delle volontarie dell'associazione "Cuore di Maglia". La onlus, nata nel 2008 ad Alessandria, è attiva in cinquanta ospedali italiani e regala ai bambini nati in anticipo scarpine e abitini su misura per coprirsi.

I neonati prematuri infatti solitamente hanno un corpicino minuscolo e i genitori difficilmente trovano indumenti adatti alle loro dimensioni. Basti pensare che per un completino è sufficiente un etto di lana.

Vita da volontarie: le "cuoresse" di Genova

L'ambasciatrice Anna Mori racconta emozionata come la sede genovese dell'associazione "Cuore di Maglia" veda attive cinquanta donne di ogni età e dalle professioni più diverse.

Casalinghe, commesse, studentesse, semplici nonne, ogni mese realizzano colorati corredini per dare calore e anche un pizzico di vitalità ai prematuri, piccoli guerrieri che nei primi mesi di vita lottano strenuamente per la sopravvivenza.

Nel mese di giugno le "cuoresse" di Genova (questo il soprannome delle associate) hanno realizzato ben 23 corredini composti da berretto, calzini e body, tanti quante sono le incubatrici al reparto di Neonatologia del Gaslini.

La più anziana del gruppo ha 90 anni, ma è un'instancabile produttrice di scarpine. Ognuna delle volontarie si specializza in qualcosa, ma tutte stanno scrupolosamente attente alla qualità dei materiali e del lavoro.

Ogni busta contiene indumenti in pura lana merinos per non irritare la delicatissima pelle dei neonati e un bacio simbolico da posare sulla guancia, con l'augurio che ogni bimbo vinca la propria battaglia per la vita.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.