Back to school: l'importanza della corretta alimentazione

corretta-alimentazione

È finalmente suonata la campanella per migliaia di bambini in Italia: è giunta l’ora di tornare sui banchi di scuola. Zainetto, libri, quaderni, grembiule e tutto il necessaire per imparare, divertendosi, sono già pronti da tempo. E una corretta alimentazione?

Non dimenticate, infatti, di prestare la massima attenzione anche all'alimentazione del vostro bambino, un elemento importantissimo per supportarlo nei momenti di studio e apprendimento e fare il pieno di energie, fisiche e mentali.

È innegabile che durante i periodi di studio e di intensa attività i piccoli abbiano bisogno di un maggior apporto calorico: una certezza, questa, che può trarre in inganno genitori e nonni. È importante non confondere l’apporto energetico con il quantitativo di grassi, specialmente quelli saturi e idrogenati.

Meglio, dunque, non rimpinzare il piccolo di merendine e del cosiddetto “cibo spazzatura”, certamente goloso ma pesante, difficile da digerire e da assimilare, e ridurre, o meglio eliminare da tavola, le bevande zuccherine e gasate, dannose per stomaco e denti.

E per quanto riguarda l’organizzazione dei pasti?

La colazione è senza dubbio il momento fondamentale per fare il pieno di carica e partire con il piede giusto.

Per una dieta sana e bilanciata, a misura di bambino, è possibile variare tra frutta fresca arricchita da yogurt, possibilmente al naturale senza zuccheri aggiunti, una fetta di pane con un velo di marmellata ed una spremuta d’arancia oppure un frullato di frutta di stagione: un mix goloso e nutriente.

I rimanenti pasti della giornata dovrebbero essere all'insegna della leggerezza: bene pesce o carne, accompagnati da una porzione abbondante di verdura fresca e frutta, per assumere la giusta dose di omega 3 e 6 e vitamine. Meglio non esagerare con salumi e formaggi, difficili da assimilare. La pasta, meglio se di riso o integrale, è un valido alleato di energia e gusto!

Ultimo, ma non meno importante consiglio per una corretta alimentazione: non dimenticate gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio, utili per non arrivare troppo stanchi e nervosi ai pasti principali. Un’idea veloce e smart? Un mix di frutta secca, come pistacchi, noci, mandorle, scaglie di mela disidratata e cocco, facile da portare e da sfizioso da mangiare!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.